18 pianisti del Conservatorio Piccinni all’assalto del Guinness World Record

0

Diciotto musicisti, trentasei mani, centottanta dita pronte a scivolare all’unisono sui tasti bianchi e neri di un pianoforte, per realizzare musica e conquistare un posto nel Guinness World Record.

La “Trascrizione per 18 pianisti del Galop Marche di Lavignac” appositamente realizzata dalla compositrice Angela Montemurro Lentini sarà il brano che consentirà a 18 pianisti di conquistare il Guinness World Record il prossimo 20 ottobre alle 20.30 presso l’Auditorium Vallisa a Bari. Nell’ambito del Festival Pianistico del Conservatorio Niccolò Piccinni organizzato dal dipartimento di Strumenti a Tastiera di cui la Montemurro è coordinatrice, il Guinness è inserito all’interno di un concerto dal titolo “Da una mano (sinistra) fino a 18 pianisti”.

Il tentativo è quello di battere il record del “numero di pianisti che riescono a suonare sullo stesso pianoforte contemporaneamente”, precedentemente fissato a 17 musicisti. A eseguirlo, oltre alla stessa maestra Montemurro, ci saranno altri 17 esecutori, studenti e maestri – 10 anni il più piccolo –  tutti attuali o ex allievi della docente (Carlo Angione , Mattia Campagnola, Mauro Campagnola, Maria Teresa Ciervo, Vincenzo Francesco De Angelis ,Matteo De Tullio ,Biagio Finamore ,Annamaria Fortunato , Flavia Fuggetti ,Annarita Galantucci,Gabriele De Matteis, Niccolò Landriscina ,Claudia Murgolo, Elisabetta Pani,Michael David Patscot, Giovanna Piccininno, Rebecca Ventrella)

Il programma della serata, che non si limiterà alla sola esecuzione del Galop Marche, è teso a dimostrare le infinite possibilità esecutive del pianoforte, partendo da un brano eseguito con un solo dito, e passando per pezzi a tre, quattro, sei, fino a otto mani, fino a giungere al tentativo di record per 18 esecutori. Durante la serata saranno eseguite quindi anche musiche di Mozart, Scrjabin, Cziffra, Karlbrenne, Shostakovitch, Rachmaninoff, Schubert, Dvorak, Saint- Saens,  Haydn.

Il raggiungimento del Record sarà testimoniato da musicisti di chiara fama e pubblici ufficiali che rilasceranno la dichiarazione di avvenuto raggiungimento del Record che sarà inviata insieme al video per ottenere l’ambito riconoscimento.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo