Taranto, un pregiudicato ucciso davanti al suo negozio a Tamburi

0

Nella tarda serata di ieri a Taranto, nel rione Tamburi, tornano a tuonare le armi. E tutto fa pensare ad un regolamento di conti nell’ambito della malavita locale. A rimetterci la vita un uomo, Mario Reale, 54 anni in regime di semilibertà e con una lista di precedenti penali per droga.

Reale è stato raggiunto dai sicari, due killer a volto coperto, all’esterno di un locale commerciale per la vendita di detersivi di cui era titolare. L’uomo al momento degli spari si trovava fuori dal locale insieme al figlio Guido, 31 anni, rimasto ferito nel corso della sparatoria. Dalle prime ricostruzioni effettuate dagli agenti della Polizia di Taranto, i bossoli ritrovati sul luogo del delitto, ben 9, all’interno ed all’esterno del negozio, fanno pensare ad un vero e proprio regolamento di conti. Già nel 2009 Reale era stato vittima di un agguato, conclusosi con una ferita alla gamba. I due uomini, dopo l’omicidio, si sarebbero velocemente allontanati a bordo di una auto grigia, facendo perdere le proprie tracce.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.