Mutui stabili nel 2017. Ecco quali finanziamenti vengono concessi in Puglia

0

Dopo tre anni di crescita costante del numero di mutui erogati, il primo semestre del 2017 è stato all’insegna della stabilizzazione del flusso dei finanziamenti concessi. A pubblicare i dati è il Gruppo Tecnocasa che tramite la sua rete di agenzie creditizie ha raccolto e analizzato i dati dei primi sei mesi dell’anno. Il momento positivo del mercato dei mutui in Italia, quindi, sembra dunque aver trovato la sua dimensione. Sempre nel primo semestre si è registrata una crescita delle operazioni di acquisto che però sono andate a compensare il calo delle surroghe.

Tra gli altri dati, si registra un moderato calo delle interrogazioni di mutui rispetto allo scorso anno. I principali indici dei tassi di riferimento sono ancora ai minimi storici, le banche applicanospread convenienti e le quotazioni immobiliari rimangono interessanti: in questo scenario le buone occasioni per le famiglie non mancano.

Ecco il profilo socio demografico del mutuatario pugliese e le differenze con la media nazionale che emergono analizzando nel dettaglio i numeri raccolti dal Gruppo Tecnocasa in Puglia.

ETA’

L’età media del mutuatario pugliese si aggira intorno ai 39 anni. La maggioranza dei mutuatari ha un’età compresa tra 18 e 44 anni (72,8%).
A livello nazionale l’età media è di 39,7 anni. Il fattore anagrafico è inversamente proporzionale all’utilizzo dello strumento finanziario, ovvero, al crescere dell’età diminuisce la percentuale di coloro che ricorrono al mutuo.
A livello di macroaree geografiche il risultato è simile con l’eccezione della macroarea nord-orientale che raccoglie il 40,8% dei mutui nella fascia di età più bassa (18-34 anni).

 

 

 

 

TIPOLOGIA

L’80,1% delle richieste di mutuo sono per il tasso fisso. Del resto con i tassi così bassi come non approfittarne? La media nazionale si attesta invece sul 74,1%

 

DURATA

La durata media del mutuo si aggira intorno a 24 anni con una concentrazione maggiore nella fascia di durata compresa tra 21 e 30 anni (ben il 70,2% dei mutui stipulati).

IMPORTO

L’importo medio di mutuo in Puglia si aggira intorno a 105.800 € con una concentrazione ravvicinata tra la fascia tra 50 e 100 mila € e tra 100 e 150 mila €. Sul territorio nazionale il 39,1% dei mutui stipulati riguarda la fascia tra i 100 e i 150mila euro. L’importo medio nazionale è pari a 113.700 euro. Mentre è il Centro Italia a far registrare l’importo medio più alto con 121.354 €. I valori degli immobili più basso, consente al Sud di registrare mutui erogati per importi minori.

 

 

 

 

 

 

 

L’analisi si riferisce al primo semestre 2017.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.