Volley, la Gioiella Real Gioia si regala un rotondo successo sull’Ortona

0

In casa Real il Natale è arrivato con qualche ora di anticipo. Con una prestazione superlativa fra le mura amiche del PalaCapurso,  capitan Cetrullo e compagni hanno regalato ai propri tifosi un roboante 3-0 (25-15, 25-18, 25-14) al cospetto della Sieco Service Impavida Ortona, portandosi momentaneamente al terzo posto, in coabitazione con la Centrale del Latte Mc Donald’s Brescia (impegnata il 26 Dicembre nella difficile trasferta di Taviano, prima del decisivo scontro diretto con i biancorossi in programma nel prossimo weekend).

Per il mister Beppe Spinelli, si tratta del trentaduesimo successo consecutivo alla guida della società gioiese, conquistato mediante un’encomiabile prova di forza della squadra in tutti i fondamentali. A fare la differenza, ancora una volta, tra le fila Real è il centrale Alex Erati, che si conferma Mvp del match con 6 muri personali e 6 sigilli vincenti (71% di efficienza in attacco).

La cronaca del match

La Gioiella Micromilk scende in campo con il suo sestetto tipo, composto da Marchiani in cabina di regia, Cetrullo in posto 2, Joventino e Grassano in zona 4, Luppi ed Erati al centro ed, infine, Casulli nel ruolo di libero. Dall’altra parte della rete, la Sieco Service Impavida Ortona risponde affidandosi alla diagonale palleggiatore-opposto targata Lanci-Zanettin, agli schiacciatori Ogurcak e Ottaviani, ai centrali Simoni e Menicali ed, infine, al libero Provvisiero.

Dopo un’iniziale fase di studio dell’incontro (6-6), nella metà campo gioiese, Cetrullo e Grassano decidono di aumentare i giri del motore Real, propiziando il primo break biancorosso (10-6, sigillo impressionante di Luppi). A seguire, la truppa del mister Spinelli continua a spingere forte al servizio con Marchiani, manda in tilt l’intero assetto di gioco abruzzese e colpisce in attacco grazie ad uno scatenato Joventino (19-11, pipe vincente del martello brasiliano). I titoli di coda del primo game li lancia Erati a muro (24-14, chiusura su Ogurcak) mentre a chiudere i conti ci pensa capitan Cetrullo con uno dei suoi bolidi da posto 2 (25-15). Si sblocca il match: il Real è avanti 1-0.

Al ritorno sul rettangolo di gioco, la reazione ospite non si fa attendere (1-4) e costringe il mister Spinelli a chiedere il suo primo time-out tecnico della contesa. Con tre attacchi vincenti, Erati avvia la rimonta biancorossa, che si perfeziona sul 7-7 con un muro di Luppi su Ogurcak. La battaglia prosegue sul filo dell’equilibrio sino al 16-16, quando Marchiani sfodera dal cilindro un gran muro (su Ogurcak,17-16) e fa partire la fuga Real (19-16, a segno Luppi e Grassano). Amministrare il vantaggio è un gioco da ragazzi per Casulli e soci, che si aggiudicano anche il secondo set sul definitivo 25-18.

Non c’è un attimo di tregua, fra le fila biancorosse, anche nel terzo parziale. Trascinata da uno scatenato Erati, sia a muro che in attacco, la Gioiella Micromilk G.d.C. piazza il momentaneo 7-1. Gli automatismi gioiesi  funzionano alla perfezione, Joventino è indomabile in pipe (13-6) e il divario tra le due squadre si fa sempre più importante (15-6). La Sieco Service Impavida Ortona non dà segnali di ripresa mentre Cetrullo avvicina sempre più i suoi compagni al successo finale (20-10). Non c’è storia sul taraflex del PalaCapurso. Cala il sipario sulla sfida prenatalizia, decisivo il cartellino rosso estratto al centrale avversario Simoni (25-14).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.