Ilva domani in Consiglio Regionale. Zullo: Emiliano non può chiedere alla maggioranza di non votare

0

Domani il Consiglio Regionale potrebbe approvare ordini del giorno e mozioni sulla situazione di Taranto. Una opzione che potrebbe anche andare di traverso a Michele Emiliano, che avrebbe chiesto informalmente ai suoi consiglieri di maggioranza (ma quale maggioranza poi, con le continue fibrillazioni e i distunguo fuori e dentro il Pd?) di evitare il voto d’Aula.

Sulla questione è intervenuto il presidente del gruppo regionale di Direzione Italia-Noi con l’Italia, Ignazio Zullo.

“Il presidente Emiliano oggi avrebbe convocato la sua maggioranza per chiedere di evitare il voto sull’Ilva domani in Consiglio regionale? Francamente appena letta la notizia ho pensato a una fake news: impossibile credere che il paladino della Partecipazione, il custode della legalità e il massimo rappresentante istituzionale possa mai chiedere ai suoi consiglieri regionali di non esprimersi su un argomento che per la Puglia è l’argomento degli argomenti!”.

“Invece pare che sia proprio vero! E allora è grave sotto molti aspetti: intanto quello democratico, per cui “partecipare” non significa imporre il pensiero unico da parte di Emiliano, ma essere anche in disaccordo pur facendo parte della stessa coalizione; ma anche quello delle regole istituzionali per cui avendo svolto la discussione ed essendo stati presentati gli ordini del giorno in Consiglio questi devono essere votati. E se approvati, rispettati! Piaccia o non piaccia a Emiliano, questa è la democrazia! A questo punto non ci resta che invitare il presidente Loizzo a non essere il presidente di Emiliano, ma di tutti e, quindi, il garante delle regole”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo