Quattro furti in casa in due mesi al consigliere M5S di Vieste Mariateresa Bevilacqua

0

Ben quattro furti in abitazione in due mesi non possono essere una coincidenza. Men che meno quando l’oggetto dei furti è la dimora di un consigliere comunale. Sta accadendo a Vieste, in provincia di Foggia, e la vittima è Mariateresa Bevilacqua, consigliere comunale del M5S. A lei, in una nota, è indirizzata la solidarietà di tutto il mondo grillino pugliese.

“I Portavoce pugliesi del M5S di Camera, Senato, Europarlamento, Consiglio regionale, i sindaci e tutti i consiglieri comunali esprimono – si legge in una nota – vicinanza e solidarietà alla consigliera comunale di Vieste, Mariateresa Bevilacqua, per i vigliacchi atti intimidatori che ha dovuto subire in virtù delle sacrosante e coraggiose iniziative politiche e giudiziarie svolte contro chi avvelena l’ambiente ed attenta alla salute pubblica dei cittadini viestani”.

“Tali fatti sono accaduti in concomitanza di precise azioni politiche di Mariateresa; è chiaro l’intento intimidatorio di chi crede di poter intimorire una coraggiosa consigliera comunale che semplicemente lotta per la tutela della salute pubblica, col controllo e la denuncia di pratiche nella gestione dei rifiuti, peraltro già oggetto di attenzione da parte dell’Autorità Giudiziaria foggiana”.

Ed ancora.

“Mariateresa non è sola in questa lotta, lo dimostreremo attivando, in ogni sede istituzionale a Foggia, a Bari ed a Roma, ogni sollecitazione verso gli Organi preposti all’ordine pubblico ed alla regolarità dell’attività amministrativa. Mariateresa rappresenta oggi ogni cittadino onesto che ha il coraggio e la determinazione di denunciare il malaffare o anche la cattiva gestione di quello che notoriamente è il settore più lucroso della politica locale malata. Mariateresa Bevilacqua oggi è il Movimento 5 Stelle pugliese e tutti noi siamo orgogliosi di lei e le siamo vicini”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo