Foggia – Avellino, la diretta live minuto per minuto

0

In uno Zaccheria a porte chiuse il Foggia cerca di sfatare il tabù del proprio stadio, che in questa stagione ha visto soltanto una vittoria. Di fronte i Satanelli di Giovanni Stroppa trovano l’Avellino, formazione che all’andata ha rifilato un sonoro 5-1 ai pugliesi.

Il Foggia conferma l’undici che ha battuto l’Entella sette giorni fa, con Greco in cabina di regia e Gerbo sulla fascia destra, vista anche l’indisponibilità di Zambelli. A fare coppia d’attacco sono Nicastro e Beretta.

Avellino in piena emergenza, con mister Novellino che deve rinunciare forzatamente agli infortunati Ardemagni, Morosini, Castaldo e Bidaoui. In pratica tutto il reparto avanzato degli irpini è fermo ai box. Asencio sarà l’unica punta con D’Angelo che agirà alle sue spalle.

LE FORMAZIONI IN CAMPO 

FOGGIA (3-5-2): Guarna; Tonucci, Camporese (Floriano), Loiacono; Gerbo, Deli (Martinelli), Agnelli, Greco, Kragl; Nicastro (Duhamel), Mazzeo. A disposizione: Tarolli, Figliomeni, Celli, Calabresi, Scaglia, Ramé, Fedato, Beretta, Nohpert. Allenatore: Giovanni Stroppa.

AVELLINO (4-4-1-1): Radu; Ngawa, Migliorini, Morero, Marchizza; Molina (Falasco), De Risio, Di Tacchio, Laverone (Vajushi); D’Angelo; Asencio. A disposizione: Lezzerini, Pecorini, Moretti, Kresic, Evangelista, Rizzato, Wilmots. Allenatore: Walter Novellino.

ARBITRO: Di Martino di Teramo (Intagliata e Pagnotta), quarto uomo Nasca.

RETI: Asencio (A) al 10′ p.t., Nicastro (F) al 34′ p.t., Mazzeo (F) al 23′ s.t.

AMMONIZIONI: Tonucci (F), Camporese (F), Mazzeo (F), Ngawa (A) ESPULSIONE: D’Angelo (A)

LA CRONACA LIVE FOGGIA – AVELLINO 2 – 1

(per aggiornare la cronaca premere f5)

SECONDO TEMPO

50′ – FINITA – Vince in rimonta in Foggia. Nicastro e Mazzeo rispondono ad Asencio e il Foggia coglie la seconda vittoria stagionale allo Zaccheria.

49′ – Squadre stanchissime, il Foggia riparte e con Floriano cerca Mazzeo, ma palla imprecisa.

48′ – Falasco crossa dalla sinistra, Guarna in presa alta fa sua la sfera.

45′ – Sono quattro i minuti di recupero concessi da Di Martino.

44′ – Guarna anticipa in uscita Vajushi lanciato da una gran palla di Moretti.

43′ – Ci prova Moretti dalla distanza ma il suo tiro è sbilenco. L’Avellino si getta in avanti nella speranza di una rimonta in extremis.

42′ – Vajushi mette una bella palla da destra verso Asencio, Tonucci anticipa di testa la punta irpina con buona scelta di tempo.

40′ – OCCASIONE FOGGIA – Duhamel si presenta ai suoi tifosi con una percussione centrale. Il francese resiste alla carica di Migliorini e il suo diagonale sfiora il gol.

35′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – E’ Nicastro a lasciare il campo. Al suo posto esordio in campionato per la punta francese Duhamel. Martinelli invece entra al posto di Deli.

34′ – Timido tentativo degli ospiti, Ngawa trova il fondo sulla destra e crossa ma il suo suggerimento è preda della difesa del Foggia, troppo solo Asencio.

31′ – Mazzeo si allunga e raggiunge un lungo cross. Il centravanti rimette indietro per Floriano che non riesce a tirare.

30′ – Novellino viene allontanato dal terreno di gioco dall’arbitro Di Martino per non essere rimasto nella propria area tecnica in diverse occasioni.

29′ – SOSTITUZIONE AVELLINO – Moretti entra in campo al posto di Marchizza. Ultimo cambio di Novellino.

27′ – OCCASIONE FOGGIA – Gran tiro di destro di Deli che coglie la traversa. Poi Floriano viene anticipato a pochi passi.

26′ – Foggia costantemente nella metacampo dell’Avellino, che ha subito il colpo del gol di Mazzeo.

23′ – GOL FOGGIA – Mazzeo si riscatta del rigore fallito e trasforma in gol un cross di Gerbo ben servito da Agnelli. 2-1 e Foggia in vantaggio.

19′ – Tonucci in proiezione offensiva cerca Mazzeo nel cuore dell’area, cross alto per un soffio.

17′ – Lancio in diagonale di Deli dalla destra, palla che attraversa l’area di rigore troppo lunga per tutti.

16′ – Subito Floriano in azione, l’esterno va via a Ngawa che lo stende. Cartellino giallo.

15′ – SOSTITUZIONE FOGGIA – Stroppa cambia modulo approfittando della superiorità numerica: fuori Camporese e dentro Floriano, con la difesa a quattro e tre punte in campo.

13′ – SOSTITUZIONE AVELLINO – Molina lascia il campo a Falasco, Novellino cambia entrambi gli esterni.

10′ – Molina crossa dalla sinistra per la testa del neo entrato Vajushi ma il portiere Guarna esce e fa sua la palla.

8′ – SOSTITUZIONE AVELLINO – Novellino manda in campo Vajuschi al posto di Laverone. Tatticamente non cambia nulla, un esterno per un altro.

4′ – Mazzeo tira e segna, ma in evidente posizione di fuorigioco.

3′ – OCCASIONE AVELLINO – Loiacono ancitipa di un soffio Asencio lanciato in contropiede. Ma tutto fermo per fallo dell’attaccante brasiliano.

2′ – Deli ci prova dalla sinistra, la palla deviata in calcio d’angolo. Sugli sviluppi Migliorini chiude tutto.

1′ – Subito Foggia in proiezione offensiva con Agnelli che va al cross basso dalla destra, punte rossonere anticipate.

1′ – PARTITI – Questa volta è l’Avellino a battere il calcio d’inizio.

0′ – SI RIENTRA IN CAMPO – Formazioni senza cambi. Tutto è pronto per il secondo tempo.

PRIMO TEMPO

47′ – FINE DEL PRIMO TEMPO – Le due squadre al riposo sull’1-1. Ad Asencio risponde Nicastro, ma pesa il rigore fallito da Mazzeo. Avellino in 10 per tutta la ripresa.

46′ – Si riparte dopo 2 minuti di sospensione a causa dell’infortunio subito da Radu dopo l’entrata di Mazzeo.

45′ – 1 minuto di recupero.

44′ – AMMONIIONE FOGGIA – Mazzeo entra su Radu in maniera scorretta e per l’arbitro è cartellino giallo.

43′ – OCCASIONE FOGGIA – Mazzeo fallisce il calcio di rigore scagliando la palla nella gradinata vuota.

42′ – ESPULSIONE AVELLINO – Espulso D’Angelo

42′ RIGORE PER IL FOGGIA – D’Angelo stende Gerbo in area di rigore. Chiara occasione da gol per il Foggia con il taglio dell’esterno che ha sorpreso tutta la difesa. Espulsione e rigore.

40′ – Nicastro cerca Mazzeo con un passaggio all’indietro, Di Tacchio però capisce tutto e libera la propria area di rigore.

36′ – Molina da destra cerca la testa di Asencio, Camporese lo anticipa di testa e allontana la minaccia.

34′ – GOL FOGGIA – Nicastro entra in area da sinistra e dopo un dribbling serve Mazzeo che resiste alla carica, difende palla benissimo e la restituisce a Nicastro che di destro segna a porta vuota.

33′ – AMMONIZIONE FOGGIA – L’Avellino sta ripartendo in contropiede, Camporese costretto al fallo tattico, e quindi all’ammonizione.

32′ – Punizione da buona posizione per il Foggia. Sulla palla va Kragl che coglie in pieno la barriera. Il Foggia sugli sviluppi guadagna un corner.

30′ – Punizione di Di Tacchio dalla sinistra, la palla carambola al centro tra tre teste e va verso il palo di Guarna che si tuffa e blocca a terra.

27′ – OCCASIONE AVELLINO – Veloce contropiede degli irpini con Asencio che va via a Tonucci e mette al centro per Laverone. Decisivo il ritorno di Loiacono che anticipa l’avversario.

25′ – Punizione per il Foggia dalla trequarti, il cross di Kragl viene sfiorato da Mazzeo, poi arriva Camporese sul secondo palo e sul suo tiro Di Tacchio si gira e colpisce la palla con un braccio largo. Proteste del Foggia.

23′ – OCCASIONE FOGGIA – Kragl si accentra e prova la conclusione dalla distanza, Mazzeo per un soffio non riesce ad intervenire sul tiro che poi termina sul fondo non distante dalla porta di Radu.

20′ – Tonucci cerca un cross dalla trequarti verso le punte foggiane, ma Morero intercetta di testa e Migliorini spazza l’area dell’Avellino.

18′ – Marchizza va al cross dalla sinistra verso Asencio, questa volta la difesa del Foggia sbroglia non senza qualche difficoltà per il gran pressing degli ospiti.

15′ – Greco cerca in verticale Mazzeo, che viene ben anticipato da Morero con buona scelta di tempo.

13′ – Greco si scontra con Tonucci a centrocampo e resta a terra. Entra lo staff sanitario del Foggia. Il gioco è fermo per un paio di minuto. Poi rientra in campo leggermente claudicante.

10′ – GOL AVELLINO – Sugli sviluppi della punizione di Di Tacchio Migliorini fa sponda di testa verso il centro, Asencio è il più lesto di tutti sulla palla e supera Guarna. Quarto gol stagionale per il brasiliano.

9′ – AMMONIZIONE FOGGIA – Tonucci allarga le braccia saltando di testa a centrocampo e viene ammonito da Di Martino.

8′ – OCCASIONE FOGGIA – Deli spacca la difesa dell’Avellino con una percussione centrale, ma la sua conclusione è strozzata e viene salvata da Radu, poi Kragl rimette al centro per Agnelli che sbaglia malamente e tira alle stelle.

7′ – D’Angelo va via sulla sinistra e rimette al centro cercando Molina ai sedici metri, ma l’attaccante irpino viene anticipato.

5′ – Laverone va al cross dalla destra, il diciannovenne Asencio prova la conclusione al volo ma senza inquadrare lo specchio della porta.

2′ – Le due squadre partono su ritmi bassi. Intanto i cori dei tifosi del Foggia si sentono dall’antistadio.

1′ – PARTITI – Il Foggia batte il calcio d’inizio in maglia rossonera. Avellino in completo bianco con bordi verdi.

0′ – Le due squadre sono arrivare in uno stadio deserto per decisione del Prefetto. I due allenatori confermano gli undici attesi alla vigilia del match, Avellino con problemi in attacco, il Foggia con Gerbo sulla destra.

Condividi
Roberto Mastrangelo
Coordinatore Redazionale del progetto PugliaIn.net. Socio fondatore dell'Associazione Scritture Digitali, in passato giornalista per il Movimento, Roma, il Patto, il Resto, l'Indipendente, Puglia d'Oggi, Cerca la domanda scomoda da fare nel momento peggiore.

Nessun commento

Commenta l'articolo