Volley, Gioiella Micromilk con il piede giusto: 3-0 alla Conad Reggio Emilia

0

Buon esordio della Gioiella Micromilk Gioia del Colle nella pool B. Al termine di una gara avvincente, i ragazzi del mister Beppe Spinelli superano l’ostacolo Conad Reggio Emilia per 3-0 (25-21, 28-26, 30-28) e rafforzano il primato in classifica, portando a +4 il vantaggio sulla Sigma Aversa (oggi impegnata ad Ortona). Tra le fila biancorosse, da segnalare la brillante prova del palleggiatore Manuele Marchiani, premiato Mvp dell’incontro per l’ottima conduzione del gioco Real nel corso dei tre set disputati.

La cronaca del match

Mister Spinelli sceglie Marchiani in cabina di regia, Cetrullo opposto, Joventino e Grassano di banda, Erati e Scopelliti al centro e, infine, Casulli nel ruolo di libero.

Coach Held risponde con la diagonale palleggiatore-opposto targata Iglesias-Koraimann, gli schiacciatori Ippolito e Bellini, i centrali Sesto e Bortolozzo e, per concludere, con Morgese a presidio del reparto arretrato.

Inizio scoppiettante del match. Al primo break biancorosso (8-5) siglato dal duo Joventino-Scopelliti fa seguito la veemente reazione emiliana guidata da Iglesias ed Ippolito (9-11). Sul parquet del PalaCapurso l’equilibrio si protrae sino al 13-13, momento in cui la pipe vincente di Joventino e l’ace di Cetrullo lanciano la fuga Real (16-13). Il buon lavoro nella fase di correlazione muro-difesa, manda in onda il nuovo allungo gioiese (23-18), quello decisivo (lungolinea imprendibile di Cetrullo). La Gioiella Micromilk sblocca il computo set, aggiudicandosi il primo game sul punteggio di 25-21 (chiusura  di Grassano da posto 4).

Al ritorno in campo, le squadre si affrontano a viso aperto e senza esclusioni di colpi su ogni pallone (12-12). La sterzata giallorossa va in scena con la staffilata di Koraimann da zona 2 e la sassata in battuta di Ippolito, che confezionano il momentaneo +3 ospite (16-19). I ragazzi del mister Spinelli tengono botta allo sprint della Conad, sporcano tante palle a muro e riescono nell’impresa di annullare il distacco dagli avversari (22-22, implacabile Joventino). La contesa approda ai vantaggi (24-24). A deciderla ci pensa capitan Cetrullo che, dopo l’errore al servizio emiliano (27-26), trasforma in oro un assist perfetto di Marchiani (28-26). È 2-0 Real al PalaCapurso.

Sulle ali dell’entusiasmo per il doppio vantaggio, la Gioiella Micromilk cerca di chiudere subito i conti, sfoderando tutto il suo potenziale in battuta con Scopelliti (ace, 7-4) ed Erati (2 aces,12-8 e 13-8). Il gran muro di Sesto su Joventino riporta in corsa la Conad (16-14) che, caparbia nell’agguantare la parità con Ippolito (16-16), sfrutta al massimo il suo  momento positivo per afferrare le redini dell’incontro. E ci riesce (18-21, pallonetto vincente di T. Held). Ancora una volta, però, il Real non molla la presa e, protagonista di un grande sprint finale, porta la sfida ai vantaggi (24-24). Il sipario sul match cala in occasione dell’ace formidabile di Joventino (30-28), che fa partire i festeggiamenti del PalaCapurso per il primo successo nella pool B.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo