La United Sly espugna il campo dell’Atletico Pezze, i biancorossi volano in classifica

0

 

La United Sly sbanca Pezze e lancia un segnale al girone B di Seconda Categoria. Gli uomini di mister Quarto, dopo il pareggio interno contro l’Ideale Bari, tornano alla vittoria e lo fanno al ‘Sergio Ancona’, campo da cui tutte le altre formazioni del girone erano uscite sconfitte, allungando a +5 sulla Football Acquaviva, nuova seconda della classe dopo il successo sull’Atletico Martina e il turno di riposo dell’Ideale Bari.

Mister Quarto deve rinunciare inizialmente ad Amoruso e Armenise per alcuni acciacchi fisici rimediati nell’ultimo match. Il tecnico barese sceglie il 3-5-2: a difesa della porta di Franco, la linea composta da De Tullio-Clementini-Martino. Le fasce affidate a Drago e Ancona, mentre il trio di centrocampo è formato da D’Angelo-Corallo-Turitto. In avanti Colella e Salvati. Il primo tempo non regala grandi emozioni: le squadre si studiano e si temono, il campo in terra battuta sicuramente non agevole il gioco e non offre il fianco alla qualità dei biancorossi. Il più pericoloso è Drago nella prima frazione che spesso prova a rendersi pericoloso sull’out di sinistra: manca, però, sempre lo spunto decisivo. L’unica occasione da segnalare è quella di Salvati a un minuto dall’intervallo, quando Drago scodella per il capocannoniere della Sly che, però, non trova la zampata vincente.

Il secondo tempo si apre con un cambio: mister Quarto getta nella mischia Amoruso al posto di D’Angelo, arretrando il raggio d’azione di Colella che viene spostato sulla linea dei centrocampisti. A cambiare l’andamento della gara è, però, l’ingresso di Armenise, che prende il posto di Drago, e dopo pochi minuti offre una palla invitante a Salvati: il centravanti ex Sudest prende la mira e disegna una parabola che si spegne al sette. La Sly United, nonostante il vantaggio, continua a macinare gioco: il gol che mette il lucchetto alla gara arriva su calcio di rigore. Ancora Salvati spizza di testa per Amoruso che viene steso dall’estremo difensore casalingo: sul dischetto si presenta proprio l’ex Cisternino che mette a segno la rete del 2-0 e chiude definitivamente il match. La Sly United vince, convince e si porta a cinque punti di distanza dalla seconda forza del girone, la Football Acquaviva, dando così una dimostrazione di forza importante.

Atletico Pezze 2011 – Sly United 0-2

(61’Salvati, 92’Amoruso rig.)

Atletico Pezze 2011: Di Leo, Cardone G., Fanizza F., Saponaro, Fanizza G., Patronelli (63’Spinosa), Cardone L. (74’Amati), Tauro (63’Petrella), Pertosa, Ancona M., Musa. A disp: Marchese, Salerno, Mancini, Olive. All. Cardone V.

United Sly: Franco; Martino (81’Papeo), Clementini (84’Cocozza), De Tullio; Ancona, Turitto, Corallo, D’Angelo (46’Amoruso), Drago (60’Armenise); Colella, Salvati. A disp: Martino, Battaglia, Lombardi. All. Quarto.

Arbitro: Albione di Lecce

Ammoniti: Di Leo, Cardone G., Petrella (Atletico Pezze), Ancona, Salvati, Papeo (Sly United).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.