L’Autorità portuale di Bari ricorda Pinuccio Tatarella

0

Un uomo politico, Pinuccio Tatarella, mai dimenticato, anche a 19 anni dalla scomparsa. Un protagonista del cambiamento del centrodestra e di un modo di guardare alla politica in maniera inclusiva e valoriale. Questo, e molto altro, era Pinuccio Tatarella.

Venerdì prossimo, 09 febbraio alle ore 10.00, nel porto di Bari, in occasione del 19° anniversario della scomparsa dell’on. Giuseppe Tatarella, il presidente dell’AdSP MAM, Ugo Patroni Griffi, e il comandante della Direzione Marittima e della Capitaneria di Porto di Bari, contrammiraglio Giuseppe Meli, deporranno una corona d’alloro ai piedi della lapide commemorativa, affissa nel porto di Bari, per ricordare il grande impegno profuso dal parlamentare pugliese in favore della città e del suo porto.

Durante la sua lunga carriera politica, infatti, l’on. Tatarella, per tutti i baresi Pinuccio, si è sempre speso in maniera energica e significativa per il porto di Bari, ritenendo lo scalo adriatico imprescindibile volano di sviluppo per tutto il territorio, da inserire in un processo di integrazione urbanistica in cui il porto diventasse parte attiva e dinamica del centro urbano.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo