Eliminazione delle barriere architettoniche. Perrini: “aiutiamo i più deboli”

0

“Il recupero di quattro milioni di euro per l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati è una ottima notizia”. Il commento è del consigliere regionale di Noi con l’Italia Renato Perrini.

“Il recupero di 4 milioni di euro per il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, annunciato dall’assessore all’Urbanistica Alfonso Pisicchio, è una bella notizia: la Puglia ha tante abitazioni dove i disabili diventano prigionieri delle mura perché impossibilitati a una mobilità autonoma a causa di una carrozzina, se poi si è anche economicamente disagiati la disabilità diventa un problema non solo di salute, ma anche socio-familiare”.

“Per questo motivo proprio qualche mese fa avevo presentato un’interrogazione urgente, proprio all’assessore Pisicchio, per chiedere l’avvio urgente dei lavori di ristrutturazione e adeguamento alle normative comunitarie di sicurezza e quindi all’eliminazione delle barriere architettoniche nelle case popolari (ex IACP) di Taranto, circa settemila alloggi sparsi in tutta la provincia e costruiti negli anni ’70. Case nelle quali vivere diventa un pericolo per la stessa sopravvivenza”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo