Solo Lou Reed, esce domani il singolo che anticipa l’uscita del nuovo disco di Michele Cortese

0

Una musica romantica, ma non troppo, irresponsabilmente ebbra e coinvolgente. Michele Cortese promette, con il suo terzo lavoro da solista, di proseguire nel suo percorso di artista capace e policromo.

Solo Lou Reed” è il nuovo singolo di Michele Cortese, cantautore salentino noto al grande pubblico anche per aver vinto la prima edizione di XFactor con gli Aram Quartet, e sarà disponibile domani 3 maggio su tutti gli store digitali. Il singolo – brano ebbro, irresponsabile e romantico – anticipa di due giorni il lancio del terzo progetto discografico da solista di Cortese, “KM0”. Dopo “Il teatro dei burattini” del 2011 e “Vico Sferracavalli 16” del 2014, “KM0” – autoprodotto per KM Records – sarà disponibile su tutti i digital store e nei negozi di dischi solo in vinile dal 5 maggio.

Una scelta non casuale: il progetto, infatti, richiama e recupera un’essenzialità diretta che ha indirizzato tutte le scelte verso un approccio analogico.

La grande sensibilità cantautorale e le indiscusse doti vocali di Cortese saranno ancora una volta i protagonisti assoluti del nuovo disco, in cui questa volta il cantautore indossa anche le vesti di produttore artistico.

Arrangiato e registrato insieme alla band “Foedra” (batteria Giulio Rocca; basso Alessio Gaballo; chitarre elettriche Antonio Tunno; pianoforti, synth e tastiere Danilo Cacciatore) e altri musicisti ospiti, “KM0” è un disco di verità, scritto a nervi scoperti dallo stesso Cortese, autore e co-autore di tutte le tracce.

La sincerità, oltre che dal punto di vista compositivo, si evince anche nel sound e nell’interpretazione vocale per un album suonato, infatti, quasi interamente in presa diretta e cantato tutto d’un fiato, frutto del lavoro di una squadra creativa di amici da sempre con la voglia di ri-azzerare i chilometri e re-inventarsi per riscoprirsi e ritrovarsi.

In linea con il concetto di verità, si colloca l’approccio analogico alle registrazioni effettuate presso il Sudestudio di Guagnano (Le) utilizzando strumenti vintage (wurlitzer, leslie, armonium, …) e le buone vecchie bobine per le voci (registrazione e missaggio a cura di Stefano Manca).

Il disco sarà presentato e raccontato in occasione di una data zero non a caso in Puglia, nel Salento, terra di origine di Michele, sabato 5 maggio alle 21 negli spazi di El Barrio Verde ad Alezio (Le).

BIOGRAFIA

Michele Cortese, classe 1985, è un musicista e cantautore noto in Italia per la vittoria della prima edizione di X Factor insieme agli Aram Quartet coi quali pubblica due dischi per Sony.

Nel novembre 2011 inizia il suo percorso da solista con l’album “Il teatro dei burattini”, prodotto dal Lucio “Violino” Fabbri. Il suo secondo album “Vico Sferracavalli 16”, pubblicato nel 2014, prodotto dal chitarrista e producer Adriano Martino (figlio d’arte del grande Bruno Martino) è stato subito salutato dalla critica più attenta come un riuscito incontro tra la musica rock e la canzone d’autore. Sempre nel 2014 cura gli arrangiamenti vocali ed è uno dei tre protagonisti dell’opera rock sinfonica “Stabat Mater” di Franco Simone, patrocinata dal Ministero dei Beni Culturali Italiano.

Nel 2015 raggiunge la notorietà anche in America Latina rappresentando l’Italia e l’Europa nel “Festival Internazionale della Canzone di Viña del Mar” in Cile e aggiudicandosi una duplice vittoria, come miglior interprete e miglior canzone, con il brano “Per fortuna”.

In seguito alla vittoria del festival cileno ha preso parte come co-coach alla prima edizione cilena del talent-show The Voice, ha rappresentato artisticamente l’Italia alla Fiera Internazionale del Turismo (F.I.T. Cuba) a Cayo Coco nel 2015 e ha calcato i palchi più importanti dell’America Latina tra Cile, Argentina e Cuba raccogliendo grandi consensi e posizionandosi come una delle più valide giovani proposte artistiche.

Nel Maggio 2017 ha interpretato Judas in Jesus Christ Superstar e Erik in The Phantom of the Opera nello spettacolo teatrale Night in Broadway, prodotto da Merlín Producciones e andato in scena a Santiago del Cile. A Ottobre 2017 e di nuovo a Gennaio 2018 torna in tour nei migliori teatri del Cile come protagonista del musical The phantom of the Opera.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.