Ford Italia alla ricerca di 150 talenti per la rete FordService

0

Sulla scia delineata da Ford Campus, il progetto ideato da Ford Italia con l’intento di formare la nuova generazione di consulenti alle vendite mettendo al centro il talento, la competenza e l’attitudine, l’Ovale Blu presenta un nuovo programma dedicato alle sue persone, questa volta nell’area dell’assistenza.

Ford Italia, infatti, nel ambito del percorso di sviluppo della nuova Customer ExperienceFordService “Libera il tuo tempo”, che attraverso servizi esclusivi e tecnologie innovative alla base della “dematerializzazione” della visita in assistenza, restituisce valore al bene oggi più prezioso per il Cliente — il tempo — ha deciso di sostenere la propria rete di FordPartner nella ricerca di 150 nuove risorse professionali, tra accettatori e tecnici,
da introdurre presso le aree di assistenza dell’Ovale Blu.

“Per servire al meglio i nostri Clienti, offrendo loro una esperienza di possesso nuova e unica, in particolare nell’area dell’accessibilità e della comodità di fruizione del servizio, abbiamo deciso di supportare in modo sostanziale gli investimenti sulle persone,
in particolare sui giovani, compiuti dalla nostra rete di FordPartner”, ha commentato Valerio Brenciaglia, Direttore FordService di Ford Italia.

Le figure selezionate dai FordPartner aderenti all’iniziativa verranno inserite all’interno dei punti FordService, dopo un periodo di formazione della durata di 2 settimane, “Welcome @Ford”, presso il Centro di Formazione dell’Ovale Blu, durante il quale sarà data loro l’opportunità di dimostrare sia le competenze tecniche di base che la capacità di interpretazione ed esecuzione delle procedure di manutenzione e riparazione Ford.

“Il programma a supporto della nostra rete di FordPartner è una tappa fondamentale del percorso di rinnovamento del FordService. L’intento è quello di rispondere alle sfide di un mercato in continua evoluzione, mantenendo al centro l’attenzione per il Cliente e le sue esigenze, guidati dalla consapevolezza di quanto sia rilevante il ruolo dell’assistenza,
nel trasferimento dei valori Ford al consumatore finale”, ha aggiunto Brenciaglia.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi