Lecce, sequestrato l’ex Macello trasformato in un centro sociale abusivo

0

La Polizia di Lecce ha eseguito questa mattina il sequestro preventivo di un immobile che in passato ospitava il mattatoio comunale del capoluogo salentino e che, da qualche tempo, era stato occupato abusivamente da un gruppo di giovani appartenenti all’area antagonista e trasformato in centro sociale.

Il provvedimento è stato disposto dal gip di Lecce su richiesta della Procura per permettere il reintegro nel possesso della struttura da parte di una società privata che lo ha acquistato dal Comune. La polizia ha trovato all’interno 7 giovani che sono stati fatti allontanare e denunciati per occupazione abusiva di edifici nonché per il reato di furto di energia elettrica, in quanto l’immobile era alimentato con un allaccio abusivo ad una vicina cabina elettrica.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi