Ilva, Ubaldo Pagano (Pd): “Bene l’OdG del Parlamento. Ora si convochi anche l’indotto”

0

Al tavolo sull’Ilva, secondo l’ordine del giorno approvato ieri dalla Camera dei Deputato, dovranno partecipare anche i rappresentanti dei lavoratori e dei sindacati, per una vertenza da cui dipende gran parte dei futuro di migliaia di lavoratori e di una intera città come Taranto.

“Finalmente alla Camera dei deputati cominciamo a entrare nel vivo delle esigenze del Paese e oggi, all’unanimità, abbiamo approvato un ordine del giorno al decreto legge sulle crisi aziendali che impegna il governo a prevedere la partecipazione anche dei rappresentanti delle aziende dell’indotto ai tavoli di contrattazione in corso, con istituzioni e sindacati, in merito al futuro dei dipendenti e alla tenuta del sistema industriale collegato all’Ilva“.

“E’ una novità importante, perché stiamo parlando del coinvolgimento, nella trattativa che riguarda il siderurgico tarantino, dei rappresentanti di oltre 2500 lavoratori, sino ad ora tenuti fuori dal tavolo istituzionale. Ora speriamo che, come annunciato, il ministro del Lavoro e dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, su Ilva, prenda “tutte le decisioni col massimo della responsabilità” e che convochi in tempi brevi il tavolo di trattativa, coinvolgendo anche la Regione Puglia”.

A dirlo, il deputato pugliese del Pd Ubaldo Pagano.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi