Aggredito a Bisceglie il Sindaco Francesco Spina, arrestato il giovane aggressore

0
Francescp Spina, Sindaco di Biscelgie e Presidente della Provincia Bat. (Foto tratta da bisceglie24.it

Un pugno violentissimo all’orecchio sinistro che ha provocato la rottura della membrana del timpano del Sindaco di Bisceglie e presidente della Bat, Francesco Spina.  Uno rapido scambio di parole sotto la sede del Comune con un giovane sconosciuto, poi l’aggressione alle spalle.

Nonostante la giornata festiva, stamane il Sindaco aveva convocato una riunione con i dirigenti della Provincia per affrontare e risolvere alcune questioni legate al bilancio provinciale.

L’avvocato Spina, in un momento di pausa, era uscito recandosi al bar nelle vicinanza del Comune. In questo frangente è stato intercettato da un cittadino biscegliese ventinovenne che voleva un sostegno. A quel punto il Sindaco avrebbe invitato il giovane a tornare all’indomani con gli uffici comunali aperti. Risposta che evidentemente non ha convinto il giovane che a quel punto ha sferrato il colpo. Francesco Spina, immediatamente soccorso dai passanti, è stato accompagnato al pronto soccorso dell’Ospedale biscegliese dove è stata diagnosticata la rottura della mebrana.

Nel frattempo il suo aggressore ha tentato di dileguarsi tra i vicoli a bordo di un motorino ma i carabinieri sono riusciti comunque a rintraccarlo e ad arrestarlo.

Sull’accaduto è interventuo il Senatore Luigi Perrone, presidente dell’associazione dei comuni pugliesi, espirmendo la solidarietà per il vicepresidente di Anci Puglia e ricordando che “Si tratta purtroppo dell’ennesimo e inqualificabile gesto rivolto ancora una volta ad un primo cittadino, che nonostante il giorno festivo, era impegnato in una riunione istituzionale. Come ho più spesso ribadito, all’indomani di casi ahinoi della stessa incresciosa gravità, i sindaci restano la prima e spesso unica interfaccia tra governo e cittadini. Su di loro si rivolgono quotidianamente aspettative e bisogni che in un momento delicato come questo, richiedono un impegno e un livello di attenzione che ci impone di non lasciarli soli. Siamo consapevoli delle difficoltà che una fascia sempre crescente della popolazione pugliese sta vivendo attualmente, ma nulla può motivare atti di violenza verbale o fisica contro i nostri rappresentanti istituzionali e le loro famiglie, sempre direttamente coinvolte. È opportuno perciò, ripetendo anche qui quanto già sottolineato solo poche settimane addietro, che anche il Governo centrale prenda atto di quanto sta toccando in tutta Italia i primi cittadini, adottando interventi concreti e risoluti in tal senso. Ribadendo a titolo personale e come presidente regionale dell’Associazione nazionale dei Comuni italiani, la piena solidarietà a Francesco Spina porgo i complimenti alle Forze dell’Ordine per il repentino intervento che sono certo contribuirà ad evitare e stigmatizzare definitivamente episodi di questo genere”.

 

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo