A Gioia un albero per ogni neonato

0

Immaginiamo una città colma di verde, piena di giardini immensi… e tanti alberi quanti bimbi che giocano felici e sereni nei parchi. Il Comune di Gioia del Colle aumenta gli spazi verdi piantando oltre 200 giovani arbusti, uno per ogni neonato e per ogni bimbo adottato.

Secondo quando predisposto dal Comune, entro dodici mesi dalla registrazione anagrafica di ogni neonato residente, verrà posto a dimora un albero nel territorio comunale; entro quindici mesi dall’iscrizione anagrafica, l’ufficio anagrafico sarà responsabile dell’indicazione del luogo esatto dove l’albero è stato piantato, in maniera da renderlo riconoscibile a tutti.

“Nomen omen” dicevano gli antichi Romani, ovvero nel nome c’è il destino. Niente di più vero, perché il nome non solo sancisce l’identità di una persona che, volente o nolente, se lo porterà dietro per tutta la vita, ma racconta anche il suo carattere e come si relaziona con gli altri e con il mondo. Per questo motivo scegliere accuratamente il nome per il proprio bambino è una delle prime responsabilità che un genitore deve assumersi. A maggior ragione la responsabilità di un genitore è doppia, qui a Gioia… oltre al proprio pargolo, dovranno destinare lo stesso nome al giovane arbusto e applicare una targa nei pressi del tenero ceppo.

 

 


 

 

Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo