Alenia a rischio ridimensionamento in Puglia, Romano si oppone

0

In questi giorni l’amministratore delegato di Finmeccanica, Mauro Moretti, ha parlato di possibili azioni di vendita o ridimensionamento di alcuni gruppi Finmeccanica. Naturalmente le dichiarazioni rilasciate stanno raccogliendo le preoccupazioni dei lavoratori degli stabilimenti Alenia di Monteiasi-Grottaglie e Foggia. Pino Bruno, capogruppo Partito Democratico alla Regione Puglia, chiede che si faccia chiarezza sulle sorti delle attività industriali del gruppo che riguardano da vicino anche la nostra regione.

Romano ha dichiarato: “Ha infatti sede nella nostra regione un importante polo dell’Aerospazio, l’Alenia, alla crescita del quale la Puglia ha contribuito in termini di capitale umano, di formazione e di sostegno economico alla ricerca e alla innovazione. In questi giorni, però, dopo le parole di Moretti su possibili azioni di vendita o ridimensionamento di alcuni gruppi Finmeccanica, sto raccogliendo le preoccupazioni dei lavoratori degli stabilimenti Alenia di Grottaglie e Foggia. Ritengo sia davvero incredibile che professionalità di così alto livello, giovani in possesso di competenze scientifiche così specifiche, che tanto danno ogni giorno al nostro Paese, possano temere di perdere il proprio posto di lavoro. E lo trovo ancora più paradossale se si immagina che Alenia in Puglia è il fiore all’occhiello dell’Aerospazio in Italia, non solo nel Mezzogiorno”.

“In Puglia gli stabilimenti Alenia devono continuare a crescere così come hanno sempre fatto – ha concluso il capogruppo del Pd – passando dal 2004 al 2012 da 607 a più di 1800 addetti, perché la nostra regione, grazie anche al Distretto dell’Aerospazio, deve continuare a rappresentare il centro del futuro dell’industria aeronautica italiana. Non è un caso che sia stato scelto il capoluogo pugliese come sede della recente conferenza internazionale sullo spazio, ‘Space for you’. Per queste ragioni, posso garantire che il Partito democratico farà il possibile affinché Alenia in Puglia non venga sfiorata da alcun ridimensionamento e, anzi, continui a crescere sempre di più”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo