Allerta meteo per Santo Stefano

0

Una perturbazione proveniente dal Nord-Europa raggiungerà nella notte fra Natale e Santo Stefano le regioni settentrionali determinando nella giornata del 26 condizioni di maltempo su gran parte delle regioni centro-meridionali, con venti forti e nevicate fino a quote collinari.

Il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso un avviso di condizioni meteorologiche avverse che prevede a partire dalla mattinata di dopodomani, venerdì 26 dicembre 2014, e per le successive 24-36 ore, venti forti dai quadranti settentrionali, con raffiche di burrasca. Possibili mareggiate sulle coste esposte e nevicate, localmente fino a 400-600 m, con quantitativi da deboli a moderati.

L’allerta meteo preannuncia, in particolare, venti forti su Sardegna, Umbria, Lazio, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, e nevicate su Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Campania e, al di sopra degli 800 metri, su Basilicata e Calabria.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo