Altamura: il sindaco non convince i giovani di Forza Italia

0

Prosegue ancora il tira e molla tra i giovani di Forza Italia ed il primo cittadino di Altamura. La vicenda è nota, ai giovani di Forza Italia è stato tolto, negli scorsi giorni, il rappresentante in Giunta senza adeguata sostituzione. La componente giovanile del partito di maggioranza, dunque, si sente depauperata e non riconosciuta nel proprio impegno e coinvolgimento nell’amministrazione di Altamura.

mario stacca

Dopo l’uscita della nota del vice Coordinatore Provinciale di Bari dei giovani Forza Italia, Carlo Scarabaggio, pubblicata integralmente sul nostro giornale l’11 Novembre scorso (QUI l’articolo), il Sindaco del Comune murgiano Mario Stacca affida la propria risposta ad un post facebook, che aldilà delle perplessità nel metodo scelto, non convince per nulla i suoi interlocutori che così hanno risposto:

Gentile Sindaco Stacca,

La ghiotta occasione che le abbiamo concesso per porre fine alle beghe e le diatribe all’interno del partito e più generale della maggioranza, sono evaporate con una risposta che ha il retrogusto amaro dell’elusione. Aldilà del mezzo utilizzato, un semplice “post” di facebook quando noi l’abbiamo interpellata a mezzo stampa, la questione è inspiegabilmente rimandata e rimessa nelle mani del Coordinatore Provinciale di Forza Italia, che nulla può e nulla deve, nei confronti di atti di strettissima competenza del Sindaco nello svolgimento pieno della sua autonomia amministrativa. A meno che Altamura sia stata commissariata, e a me non risulta, ognuno dovrebbe prendersi la responsabilità delle sue azioni.

Fino ad oggi, nessuno mai ha interpellato forze esterne per sbrigare affari assessorili e nomine interne. Ma prendiamo atto, che l’Amministrazione non ha più voglia di adempiere alle sue ordinarie funzioni e quindi riteniamo futile e vago definire una “rosa di nomi”, quando l’unico atto consono, sarebbe stato una pronta convocazione tra noi e lei, per ridefinire la nostra presenza in seno al governo della città.

Non essendo, evidentemente per lei, degni di riprendere la nostra legittima rappresentanza politica, Nei prossimi giorni  saremo in Piazza, per denunciare ciò che si è consumato e per proporre ciò che da domani mattina, abbiamo in mente, per la nostra amata città.

Carlo Scarbaggio
Vice Coordinatore Provinciale F.I.

Dunque nessun passo indietro, anzi. Le tensioni proseguono e si acuiscono ulteriormente.

di Andrea Lorusso
Twitter @andrewlorusso
Condividi

Nessun commento

Commenta l'articolo