Arrestato l’uomo che incendiò l’auto del sindaco di Brindisi

0

Avrebbe perseguitato il sindaco di Brindisi fino a incendiargli l’auto per un posto di lavoro non ottenuto. Gli agenti della Digos hanno arrestato ieri Alessandro D’Errico, 39 anni, già identificato il 10 novembre scorso come l’autore del danneggiamento della Ford Kuga usata da Mimmo Consales. Il rogo fu appiccato il 3 novembre scorso davanti all’abitazione del sindaco, che ora gode della tutela di un poliziotto.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo