Il Bari perde contro il Parma e andrà a giocarsi matematicamente il turno preliminare dei playoff. È la quinta rete stagionale di Gagliolo che stende il Bari e che regala al Parma tre punti importantissimi che valgono il terzo posto solitario a quota 69 punti. Il Bari forse avrebbe meritato qualcosa di più in una gara tutto sommato equilibrata. Galletti che ora, con o senza punti di penalizzazione, con tutta probabilità incontreranno il Cittadella nel primo turno dei playoff.

Il primo tempo. Grosso sorprende tutti schierando ancora una volta il 352 con Andrada (che dovrà lasciare il campo per infortunio dopo soli 15 minuti di gioco) titolare al fianco di Nenè. Gara equilibrata per tutta la prima frazione con i biancorossi che con calma fanno possesso palla, trovando due interessanti occasioni con Sabelli in contropiede e con Floro Flores ben respinti da Frattali. Il Parma cerca di sviluppare il proprio gioco con la grande qualità dei propri giocatori in attacco. Gyomber, Marrone ed Empereur non si devono però impegnare più di tanto e si limitano a controllare.

Secondo tempo. Nella ripresa il Bari però si sgonfia e salgono in cattedra i padroni di casa. Il gran tiro a giro di Ciciretti ben parato da Micai precede solo di pochi secondi la rete di Gagliolo. Dezi si porta sulla destra e crossa sul secondo palo dove c’è Gagliolo tutto solo. Micai non va in marcatura e Gagliolo può colpire di testa e battere Micai. Il Bari subisce il colpo e non riesce subito a rispondere al parma. Si sveglia solo con una incredibile traversa colpita dalla distanza da Henderson. La fortuna non è oggi dalla parte dei biancorossi perché Nenè, poco dopo, colpisce a botta sicura a pochi metri dalla porta. Il palo però si frappone fra lui e il gol. Empereur lascia i propri compagni in dieci per un fallo su Ceravolo lanciato a rete.

Nessun commento

Commenta l'articolo