Una vittoria per scacciare ogni paura e ogni critica. Quelle arrivate dopo la trasferta di Vercelli. Contro il Cittadella i biancorossi tirano fuori gli artigli e calano il poker al San Nicola nel secondo anticipo della decima gara di serie B. La quinta vittoria in sei partite e ancora una volta in rimonta. 4-2 il risultato finale grazie ad una doppietta di capitan Basha, Galano e Improta che hanno risposto ai gol di Salvi e Pasa.

Avvio shock per il Bari che passa in svantaggio appena al secondo minuto e che nei successivi venti si trova completamente in bambola. Ci pensa però Basha a mettere ordine in mezzo al campo, a far ragionare i suoi e a pareggiare i conti con un imperioso stacco di testa su angolo battuto dal solito Galano. Al rientro dagli spogliatoi il Bari è più convinto, lavora bene in mezzo al campo e schiaccia il Cittadella nella propria metà campo. Arrivano quindi gli altri tre gol.

Poi riappare la solita malattia biancorossa. Il Bari ha quasi timore di vincere e si chiude nella propria area. Arriva il secondo gol del Cittadella e, anche se in vantaggio di due reti, riappaiono i fantasmi di Vercelli. Fortunatamente dopo cinque minuti di recupero, e qualche rischio di troppo, l’arbitro fischia il termine della gara che vede sugli scudi un super Basha, trascinatore dei biancorossi e un Improta in stato di grazia che segna con la continuità di un bomber. Contento Fabio grosso che consegna il trofeo di uomo partita a Cissè, autore di ben tre assist: “Voglio fare i complimenti a Cissè perché i tre assist che ha fatto equivalgono a tre gol. Abbiamo fatto una grandissima partita considerando anche il livello dell’avversario. Siamo partiti male e abbiamo avuto una grande reazione. Il Cittadella era un avversario complicato, qualche errore tecnico non ci ha permesso di uscire nella gara ma poi siamo stati bravissimi ad approfittare degli spazi che ci siamo creati”.

IL TABELLINO
Reti: Salvi (C) al 2′; Basha (B) al 21′; Improta (B) al 49′; Galano (B) al 67′; Basha (B) al 77′; Pasa (C) all’83’.
BARI (3-4-3) Micai; Capradossi, Marrone, Gyomber; Fiamozzi, Busellato (Salzano dal 90′ + 2), Basha, Improta; Iocolano (Petriccione dal 73′), Galano (Brienza dall’85’), Cissè. A disp. De Lucia, Conti, Cassani, Petriccione, Anderson, Morleo, Salzano, Brienza, Floro Flores, Kozak. All. Grosso.
CITTADELLA (4-3-1-2) Alfonso; Salvi, Varnier, Pelagatti, Pezzi; Settembrini (Schenetti dal 63′), Pasa, Arrighini (Litteri dal 67′); Siega; Chiaretti (Bartolomei dal 78′), Kouane. A disp. Paleari, Benedetti, Iori, Schenetti, Iunco, Adorni, Caccin, Litteri, Bizzotto, Strizzolo, Bartolomei. All. Venturato.
ARBITRO: sig. Marini della sezione di Roma 1
NOTE: Ammoniti: Micai (B) al 58′ per proteste; Pezzi (C) al 70′; Basha (B) al 90′ + 1. Angoli 6-6. Spettatori: paganti 6.694, abbonati 8.581; incasso non comunicato.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.