A Bari il Natale è per tutti. Tanti eventi sotto il segno della solidarietà

0

Il Natale è per tutti. Bari anche quest’anno festeggia all’insegna della solidarietà, tendendo la mano verso i più fragili ed i meno fortunati.

Il 23 dicembre, a Palazzo di Città, sono stati presentati gli appuntamenti in programma e le numerose iniziative previste. Infatti sarà possibile cenare la sera di fine anno, pranzare il giorno di Capodanno e della vigilia dell’Epifania all’interno delle Piscine comunali di Bari (ingresso secondario in via Portoghese), dove saranno preparati pasti per circa 400 persone. Al termine gli ospiti saranno intrattenuti con musica e giochi. Saranno le associazioni di volontariato a distribuire i biglietti di invito ai partecipanti.

Il sostegno economico di Unicredit è stato fondamentale – unitamente all’organizzazione dell’amministrazione comunale, alla collaborazione di tante associazioni di volontariato e al contributo di aziende locali di ristorazione e di privati cittadini – per realizzazione dei diversi momenti di incontro e di socialità rivolti ai senza fissa dimora, alle famiglie in difficoltà e a chiunque desideri semplicemente stare in compagnia in queste giornate di festa.

Alle famiglie e ai bambini sarà invece dedicata la giornata del 6 gennaio: sempre alle Piscine comunali si svolgerà la Festa della Befana, durante la quale i più piccoli riceveranno dei doni e potranno passare qualche ora di svago e divertimento, degustando le torte preparate da alcune mamme baresi. Inoltre verranno distribuiti, come premi di una lotteria, cesti natalizi con legumi, pasta, dolciumi e altri beni di prima necessità, acquistati nel circuito del commercio equo e solidale. Sempre nel giorno dell’Epifania saranno consegnati dei doni ai piccoli ricoverati presso l’ospedale pediatrico “Giovanni XXIII” ed ai giovani ospiti del carcere minorile “Nicola Fornelli” di Bari.

Anche quest’anno l’Amministrazione comunale, in collaborazione con Amtab, ha predisposto un servizio di trasporto straordinario e gratuito che effettuerà corse speciali tra le Piscine comunali e piazza Moro, con partenza un’ora prima dell’inizio degli eventi.

“Desidero ringraziare Unicredit e tutti i soggetti, pubblici e privati, istituzionali e non, – ha commentato il sindaco Antonio Decaro che non è potuto intervenire perché impegnato in Consiglio comunale – che hanno contribuito a realizzare questi appuntamenti per promuovere momenti di aggregazione e di socialità rivolti ai soggetti più fragili. Ho chiesto a tutti di partecipare a questi appuntamenti in cui è nostro dovere di cittadini e di amministratori essere solidali con tutte quelle famiglie e persone, adulti e bambini, che hanno bisogno di un pasto caldo o di un abbraccio caloroso, in particolare nei giorni di festa in cui la solitudine è più difficile da sopportare. Mi auguro che, anche individualmente, tutti i baresi in questi giorni si rendano disponibili a donare e ad aiutare chi versa in difficoltà. Bari è una grande comunità e sono sicuro che saprà dar prova del suo calore”.

“Il tentativo che stiamo cercando di portare avanti quest’anno – ha proseguito l’assessora al Welfare Francesca Bottalico – è quello di offrire occasioni di incontro non solo alle persone senza fissa dimora ma anche alle famiglie in stato di povertà estrema, che in passato non sempre si è riusciti a coinvolgere. Spero che queste giornate possano inoltre rappresentare l’occasione per avvicinarsi al mondo del volontariato e della solidarietà per tanti baresi. Quest’anno infatti molti cittadini e diverse attività commerciali, da coiffeur alla comunità mauriziana fino a singole famiglie che hanno voluto contribuire con l’acquisto di vari prodotti, mi hanno contattata per offrire il proprio contributo e per evitare che queste giornate di festa non siano vissute in solitudine da tutti coloro che non possono contare su una rete di affetti o familiare. Mi auguro che queste iniziative possano farsi vivaio di nuove azioni quotidiane di solidarietà affinché la cura dei più fragili diventi un impegno crescente della società civile e un esercizio costante di attenzione e ascolto dei bisogni”.

“La collaborazione che abbiamo stretto con il Comune di Bari – ha affermato Franco Felici, vice regional manager di UniCredit – contribuirà a supportare progetti di grande utilità sociale per la comunità locale barese. Grazie a questa sinergia ogni anno verranno individuate alcune tra le tematiche sociali più urgenti e selezionati i progetti più innovativi a cui destinare i fondi raccolti. Si tratta di una conferma dell’attenzione che UniCredit riserva alle esigenze delle fasce più deboli della popolazione barese. Nel corso degli ultimi due anni, infatti, come Gruppo abbiamo erogato oltre 170.000 euro per progetti di utilità sociale in provincia di Bari, ed il nostro contributo testimonia la volontà di UniCredit di rafforzare il legame con la città, non solo dal punto di vista economico e finanziario, ma anche da quello sociale e culturale”.

Nessun commento

Commenta l'articolo