Bari, Irma Melini attacca gli ex Schittulli in Consiglio comunale [VIDEO]

0
Il gruppo consiliare di Forza Italia, Avanti a sinistra Fabio Romito, al suo fianco Michele Picaro, dietro Irma Melini e il capogruppo Pasquale Finocchio.

Un consiglio comunale al vetriolo quello andato in scena ieri sera a Bari grazie alla fuoriuscita dalla Lista Schittulli dei consiglieri Anita Maurodinoia (la più suffragata con oltre 3000 voti), Livio Sisto e Gianlucio Smaldone, che hanno deciso di iscriversi al Gruppo Misto. I tre sembrerebbero essere pronti al passaggio nelle fila della maggioranza se l’attuale presidente del Consiglio Pasquale Di Rella dovesse essere eletto in Consiglio regionale e lasciare quindi vacante il posto di presidente del Consiglio comunale al quale ambisce la Maurodinoia.

A far scoppiare la lite l’assetto delle commissioni consiliari. Il consigliere di Forza Italia, Michele Picaro, ha chiesto di ridiscutere le composizioni delle commissioni di controllo ‘Trasparenza’ e ‘Qualità dei servizi’, dove almeno sei posti su quindici devono essere in capo alle opposizioni.

Di qui la proposta di Fi di sostituire Smaldone con Sabino Mangano, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle, nella commissione Trasparenza. Proposta però bocciata perché gli ormai ex lista Schittulli ritengono di non essere parte della maggioranza. Inevitabile poi l’arringa della consigliera forzista Irma Melini che ha più volte sottolineato la scelta “irresponsabile” dei tre consiglieri. Bersaglio è stato soprattutto Anita Maurodinoia.

GUARDA IL VIDEO

 

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo