Due partite al giro di boa nella serie B 2017/2018 e il Bari di Fabio Grosso insegue solo il Palermo, staccato in classifica da soli tre punti. Il Bari ospita il Parma al San Nicola in ritardo dai biancorossi di solo un punto. Tempo allora di un consuntivo per il tecnico biancorosso: “Tra alti e bassi – dice Grosso – in questi 4 mesi, la costanza è stata quella di lavorare per migliorarsi, sapendo che per farlo bisogna concedere qualcosa. Il tutto è stato fatto, però, con grande passione, grande senso del dovere e voglia di rappresentare al meglio questa importante città”.

Domani però sfida suggestiva contro i ducali: “Domani affrontiamo una big del campionato e vogliamo cavalcare l’entusiasmo di Perugia per provare a fare un buon risultato. Entusiasmo che non deve sfociare in euforia, altrimenti commetteremmo già il primo errore. Abbiamo voglia di andare avanti con equilibrio e senza mollare per un secondo. Conosciamo le qualità del Parma che sono di primissimo ordine. Sono bravi a difendersi e abili in fase offensiva. Affrontiamo un avversario forte, sapendo di avere le qualità per fare una buona partita. Un’esame difficile, senza dubbio, ma che serve per crescere guardando al futuro”.

In campo possibile la conferma della formazione che ha battuto il Perugia allo stadio Curi: “Non ho ancora deciso chi giocherà. – conclude Grosso – Schiererò chi penso possa avere le energie fisiche e mentali per affrontare la partita. Fino ad ora ci è mancata la continuità che avremmo voluto non l’atteggiamento di provare sempre a vincere. Siamo al rush finale per arrivare a metà strada. Ci sono partite difficili, sono concentrato sulla partita di domani, mi auguro che la mia squadra possa essere in grado di fare ciò che vogliamo”.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.