Bari, lo sport e l’acqua. Premiati in Comune la Waterpolo Bari e i due apneisti medagliati ai mondiali

0

Che il rapporto tra i baresi e l’acqua sia speciale è ben noto. Quando poi si riesce a consolidare questo connubio con risultati sportivi di eccellenza, arriva prima o poi il giusto riconoscimento di una città che troppo spesso guarda soltanto al calcio, parlando di sport.

Questo pomeriggio, a Palazzo di Città, il sindaco Antonio Decaro e l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli hanno premiato gli atleti e l’allenatore della Waterpolo Bari come eccellenza dello sport barese per il grande risultato sportivo conseguito al termine dell’ultima stagione di pallanuoto, con la storica promozione in A2. Si tratta di un riconoscimento prestigioso per gli sforzi profusi dai ragazzi allenati da Antonello Risola e dall’organizzazione del club presieduto da Emanuele Merlini.

Contestualmente è stato consegnato un riconoscimento della città anche ai due atleti baresi di apnea, Tiziana De Giglio e Alessandro Zacheo, per i risultati raggiunti durante i Campionati del mondo svoltisi a Lignano Sabbiadoro (CMAS 9th Apnea Indoor World Championship 2016): la prima ha ottenuto il secondo posto nella Dinamica con attrezzi Bipinne (DYN Bi-Fins) 188 metri, nella Dinamica con attrezzi Monopoinna (DYN Monofin) 219 metri e il nella Dinamica senza attrezzi (DNF) 136,51 metri, il secondo invece ha conseguito il terzo posto nella Dinamica con attrezzi Bipinne (DYN Bi-Fins) 210,8 metri, il quinto posto nella Dinamica senza attrezzi (DNF) 176,50 metri e nella Dinamica con attrezzi Monopoinna (DYN Monofin) 235,78 metri.

Il sindaco ha voluto donare agli sportivi una targa, il gagliardetto con lo stemma della Città di Bari e dei braccialetti di Bari per bene.

“Questo riconoscimento – ha esordito il sindaco di Bari – nasce dal desiderio di ringraziarvi per aver onorato i colori della nostra città. Per questo via abbiamo voluto qui, oggi, perché il vostro esempio possa incoraggiare tanti giovani atleti che si impegnano quotidianamente per raggiungere i loro obiettivi. E poi rappresentate al meglio gli sport acquatici che speriamo possano aiutarci a recuperare il rapporto tra città e mare su cui questa amministrazione sta lavorando. Quest’anno abbiamo promosso corsi gratuiti di vela, canottaggio, canoa, surf e paddle surf. Per il prossimo anno possiamo immaginare di ripeterci con la pallanuoto”.

“Oggi premiamo degli atleti straordinari – ha detto Pietro Petruzzelli – che hanno disputato un ottimo campionato e hanno contagiato i tifosi con il loro entusiasmo. Stesso discorso vale per i due apneisti baresi che hanno ottenuto dei risultati straordinari nei campionati mondiali delle loro discipline sportive”.

“È un grande piacere ricevere questo riconoscimento – ha spiegato Emanuele Merlini – perché è la dimostrazione che abbiamo svolto un buon lavoro, non solo sportivo ma anche sociale, e che c’è attenzione e sensibilità nei nostri confronti da parte delle istituzioni. Sarebbe davvero bello vedere il sindaco sugli spalti dello Stadio del Nuoto, pronto a tifare per la nostra squadra in qualche partita di serie A, come del resto ha fatto più volte l’assessore Petruzzelli, che ci è sempre stato vicino. Del resto, in gara due play-off, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris era sugli spalti a sostenere la nostra rivale Cesport”.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.