Botti e petardi illegali: la lettera ai sindaci di Puglia

0

In prossimità delle feste natalizie l’Anci nazionale ha inviato una  lettera ai sindaci per chiedere di intensificare i controlli sulla vendita di artificipirotecnici da divertimento.

Nella nota viene sottolineata l’opportunità che eventuali divieti o limitazioni a tale impiego possano inserirsi in un più complessivo approccio dei comuni teso a scoraggiare possibili orientamenti verso il mercato illegale.

Inoltre viene fatto riferimento ad alcune amministrazioni che hanno provveduto a disciplinare correttamente la materia nei regolamenti comunali coinvolgendo anche le rappresentanze delle aziende produttrici e distributrici.

La cronaca degli ultimi anni ha evidenziato come i principali incidenti in occasione dell’utilizzo improprio di botti, petardi e simili siano fortemente legati ad una immissione e vendita illegale di tali prodotti, spesso contraffatti e pericolosi per la salute dei cittadini. Per questo, si rende necessario intensificare i controlli, possibilmente interforze, sulla vendita in città di tali prodotti.

Nella nostra regione il bilancio dei feriti dopo la notte di San Silvestro dello scorso anno è stato abbastanza pesante: 30 feriti, di cui alcuni gravi, con perdita della vista e amputazione di falangi delle mani.

Nessun commento

Commenta l'articolo