Brescia-Pink Bari 8-0: il ruggito delle leonesse ipnotizza le biancorosse

0

Il treno per la salvezza non passava per Brescia: troppo ampio il divario fra le campionesse d’Italia in carica, che costituiscono in pratica l’ossatura della Nazionale allenata da Antonio Cabrini, e la giovane matricola barese per sperare in un risultato positivo per le ospiti. La pioggia di gol che ha inondato la porta difesa da Giuseppina Di Bari è un petardo che rischia di minare le consapevolezze che pian piano la squadra allenata da Isabella Cardone aveva costruito. La Pink saprà digerire il duro colpo e presentarsi in campo sabato prossimo, in casa contro il più abbordabile Cuneo, con la giusta determinazione?

La cronaca. La Pink si presenta a Brescia priva delle titolari Ilaria TrottaSaida Akherraze, entrambe in panchina bloccate da problemi fisici, e capitan Marina Rogazione per scelta tecnica. Indisponibili anche Lucia Conte e Courtney Moore, quest’ultima ancora ai box in attesa del transfert dagli Stati Uniti.

Sin dalle prime battute le bresciane sono assolute padrone del campo. Al 4′ sono già in vantaggio: sombrero di Martina Rosucci e colpo di testa vincente di Stefania Tarenzi. La stessa Rosucci, al 12′, raddoppia per le lombarde. Al 35′ Cristiana Girelli su rigore firma il rassicurante tris con cui il Brescia si assicura di fatto i 3 punti, già al termine dei primi 45′ minuti.

Il monologo bresciano continua nel secondo tempo. Arriva prima la doppietta della Girelli, che dopo due giri di lancette coglie impreparata Giuseppina Di Bari sul primo palo, quindi il 5-0, al termine di una bella azione conclusa da Stefania Tarenzi. Al 60′ Ines Spelic si fa espellere per fallo da ultimo uomo. Sul conseguente calcio di rigore la Rosucci non sbaglia: 6-0. Oltre al danno, la beffa: la neo entrata Marina Rogazione si fa quasi subito male: la Pink, di fatto, deve arginare le scatenatissime padrone di casa in 9. Al 71′ la Tarenzi trova la tripletta personale con un’altra rete di testa, su cross di Lisa Alborghetti. Al 86′ la Girelli chiude il salato conto del match con una rete di tacco su cross di una scatenata Eleonora Prost.

La statistica. Terza sconfitta in trasferta su tre per la Pink Bari, che nelle uscite lontane da Bitetto ha sinora subito 15 reti senza segnarne una. A difesa delle biancorosse la durezza degli incontri sinora disputati fuori dalle mura amiche: Res Roma e Brescia veleggiano in testa alla classifica ancora imbattute, con l’invidiabile score di 4 vittorie ed un pareggio, mentre il Riviera di Romagna è al sesto posto.

Brescia – Pink Bari 8-0

Brescia: Marchitelli, Nasuti, D’Adda, Zizioli(c)(55’ Linari), Karlsson, Rosucci, Cernoia(71’ Serturini), Alborghetti, Tarenzi, Girelli, Costi(57’ Prost). Panchina: Ceasar, Zanoletti, Piovani, Martani. All.Bertolini
Pink Bari: Di Bari, De Palo, Novellino (62’ Rogazione), Anaclerio, Dell’Ernia (71’ Maffei), Spelic, Pinto, Paolillo (55’ Cangiano), Olivieri, Ceci, Jerina. Panchina: La Forgia, Trotta, Akherazze. All. Cardone
Marcatori: Tarenzi(4’, 58’, 71’), Rosucci(12’, 60’), Girelli(35’, 47’, 86’).
Ammoniti: Novellino, Karlsson
Espulsi: Spelic

Condividi
Laureato in Scienze della comunicazione, vive una condizione mentale-lavorativa a suo dire schizofrenica: cerca con insistenza di unire in un’unica professionalità il suo amore per il web e la scrittura. Ama la Puglia e per questo, nonostante le difficoltà ha deciso di restare qui.

Nessun commento

Commenta l'articolo