Club Alpino Italiano: una domenica con la Festa della Montagna a Monopoli

0

Il Club Alpino Italiano di Bari, anche quest’anno, organizza la “Festa della Montagna” della Sezione. La location prescelta per  la festa di domenica 15 ottobre 2017 è  il Monte San Nicola, un rilievo roccioso e boscoso di 300 metri, in contrada Monopoli, vicino alla S.P.113 per Alberobello. Appassionati e amanti della natura, grandi e piccoli, avranno la possibilità di conoscere e provare le varie attività sportive legate alla montagna, in compagnia dei soci del CAI.

A partire dalle ore 9.00, infatti, si potranno effettuare prove di arrampicata sportiva su roccia, prove tecniche di discesa e risalita speleo con il Gruppo speleologico Vespertilio, cicloescursioni con il noleggio di mountain bike, e trekking su percorsi brevi e lunghi da 2 o 7,5km, accompagnati dal Gruppo Escursioni e dal Gruppo Sentieri della sezione.

L’ingresso con il pranzo ha un costo di 10 euro per gli adulti, e 7 euro per i bambini, che potranno effettuare le varie attività gratuitamente, mentre per i maggiori di 18 anni, la partecipazione ad ogni attività costa 5 euro. Si consigliano scarpe da trekking e abbigliamento adeguato alle condizioni climatiche. La prenotazione è obbligatoria, e si può effettuare dalle 21 alle 23 di questa sera 13 ottobre 2017, presso la sede del CAI di Bari in Via Volpe 6, oppure, entro sabato mattina 14 ottobre, all’info point del Cai di Bari presso il negozio L’Uomo di Pino Cassano – Via De Rossi, 25/a – Bari o tramite bonifico bancario. Per maggiori dettagli e organizzazione logistica, visita la Pagina Facebook dell’evento.

“Quella di domenica sarà una importante occasione per tutti gli appassionati, non solo  di passare una giornata in compagnia immersi nella natura,  ma soprattutto di conoscere in una sola giornata  tutte le attività che adulti e bambini possono svolgere con il Club Alpino Italiano,  scoprendo magari un mondo, una passione o addirittura un talento inimmaginabile prima.  Tutte le attività saranno ovviamente svolte in massima sicurezza, con la supervisione di esperti e titolati nelle varie discipline”, spiega Maurizio Armenise, Presidente del CAI Bari.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo