Carie: domenica in piazza per imparare a contrastarla insieme all’Aidi

0

La carie è una delle malattie croniche più diffuse al mondo e colpisce oltre l’80% della popolazione. Nessuno è immune e il pericolo inizia già con i denti da latte i cui disturbi, se non curati in tempo, possono ledere i denti permanenti fin dalla nascita.

“Tutti in piazza sorridenti” è la manifestazione che A.I.D.I. (Associazione Igienisti Dentali Italiani) promuove in Italia – dal 4 al 12 ottobre – durante la quale i professionisti A.I.D.I., saranno a disposizione dei cittadini per impartire insegnamenti sul corretto spazzolamento dei denti ed effettuare test di acidità della saliva.

A BARI LA MANIFESTAZIONE SI SVOLGE DOMENICA 19 OTTOBRE – ore 9.00 – 18.00 – AL PARCO 2 GIUGNO,  VIA EINAUDI, poiché lo scorso 5 ottobre è stata sospesa per il maltempo

Dentifricio e spazzolino devono però essere impiegati nei tempi e nei modi che gli Igienisti Dentali, durante le Giornate di Ottobre, mostreranno. “E’ essenziale praticare una buona igiene orale domiciliare che implica spazzolare i denti con movimenti che vanno dal  “rosa al bianco”, 20/30 minuti dopo la fine di ogni pasto per consentire il ristabilirsi dell’equilibrio chimico in bocca; evitare droghe, fumo e limitare le bevande alcoliche (consentite modeste quantità di vino, preferibilmente rosso); sottoporsi ad una o più sedute di igiene professionale all’anno, a seconda della tipologia della propria saliva, in modo che l’Igienista dentale possa intercettare eventuali problematiche che saranno rimandate all’odontoiatra di fiducia. La prevenzione dalla carie si attua attraverso svariati accorgimenti: osservando fin da bambini una corretta igiene alimentare, evitando cibi eccessivamente acidi o che, una volta metabolizzati, possono generare un ambiente acido (come succhi di frutta, dolciumi, carne rossa, ecc.), preferendo frutta e verdura fresche, pasta, riso, latticini, uova, gli alimenti che consentono di mantenere un buon livello di acidità della saliva. L’insieme di queste buone e sagge operazioni consentirà di mantenere sana, nel tempo, la nostra dentatura” –  sottolinea la dottoressa Marialice Boldi, Presidente AIDI.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo