Casa salute Casamasima: il Consiglio Regionale approva la mozione

0

Una situazione paradossale è quella del Centro Polifunzionale Territoriale di Casamassima, costituito ormai da anni, con la spesa di quasi 3 milioni di euro, ma ancora chiuso e con le attività bloccate.

Avviare tutte le iniziative utili, servendosi di tutti i mezzi a propria disposizione, affinchè venga costituito il Centro Polifunzionale Territoriale (CPT) e si proceda all’apertura della Casa della Salute di Casamassima. E’ quanto prevede la mozione, presentata da Mario Conca (M5S) e approvata dal Consiglio regionale.

Ad oggi, l’apertura Casa della Salute, seppur allestita di tutti gli arredi e i macchinari diagnostici che ne permettano l’avvio, è bloccata; sono stati spesi 2,9 milioni di euro; per i cittadini, (di Casamassima e non), l’apertura della Casa della Salute apporterebbe benefici sia in termini di servizi, sia in termini qualità delle prestazioni di cui andranno ad usufruire.

Di qui la mozione di Conca che ha ottenuto l’approvazione dell’assemblea.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo