Case popolari, online la graduatoria provvisoria a Bari

0
Arca Puglia centrale. Sede

Pubblicata oggi, 29 novembre, su sito del Comune di Bari la graduatoria provvisoria ad esito del bando per l’assegnazione delle case di ERP riservate ai nuclei familiari sottoposti a sfratto per finita locazione (art. 1, comma 1, legge n. 9 del 08/02/2007) o per morosità incolpevole (decreto ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 14/05/2014).

Sono quasi pronti i 78 alloggi realizzati da Arca Puglia centrale,  trentasei saranno in via Glomerelli e quarantadue a Carbonara ma al momento sono 56 i beneficiari individuati dalla graduatoria provvisoria a seguito dell’istruttoria svolta dalla Commissione incaricata, mentre 81 istanze sono state ritenute inammissibili per assenza dei requisiti previsti dal bando.

I restanti 22 alloggi, comunemente chiamati “case popolari”, saranno assegnati secondo la vigente graduatoria generale per l’accesso alla locazione di alloggi ERP.

Trascorsi i 10 giorni di pubblicazione della graduatoria provvisoria, ai sensi dell’art. 3 del bando, gli interessati avranno a disposizione ulteriori 15 giorni per proporre opposizione presentando osservazioni, controdeduzioni e/o memorie scritte per il tramite della ripartizione Patrimonio.

“Nei primi mesi del 2017 – commenta l’assessore al Patrimonio e Erp Vincenzo Brandi – potremo finalmente consegnare le chiavi dei nuovi alloggi a 56 famiglie destinatarie di sfratto esecutivo o per cui ricorrano le condizioni di morosità incolpevole. Una boccata d’ossigeno per tante persone che vivono il dramma dell’incertezza e una risposta concreta a contrasto dell’emergenza abitativa, frutto di un lungo lavoro di programmazione svolto dagli uffici della ripartizione Patrimonio d’accordo con ARCA, che ringrazio per la collaborazione e il dialogo costante. Come previsto dal bando, attesi i tempi per gli eventuali ricorsi, procederemo con la consegna effettiva. Se i numeri della graduatoria provvisoria dovessero essere confermati, potremo scorrere di 22 posti anche la graduatoria generale degli aventi diritto agli alloggi ERP. I primi alloggi ad essere consegnati saranno i 42 di Carbonara, a seguire consegneremo quelli di via Glomerelli”.

L’assegnazione degli alloggi disponibili sarà effettuata in base all’ordine stabilito dalla graduatoria definitiva. Prima dell’assegnazione degli alloggi il Comune di Bari verificherà in ogni caso la permanenza dei requisiti previsti.

Gli assegnatari sceglieranno gli alloggi nell’ordine di precedenza indicato dalla graduatoria definitiva, secondo quanto stabilito dall’art. 3 in funzione dello standard abitativo di cui all’art. 10 della L. R. Puglia n. 10/2014.

L’alloggio dovrà essere occupato stabilmente dall’assegnatario entro trenta giorni dalla data di consegna, pena la decadenza.

Nessun commento

Commenta l'articolo