Bari, un incontro sul rapimento e la morte di Aldo Moro

Organizzato dalla Fondazione Tatarella, focus su una delle vicende più tragiche del nostro Paese, approfondendo i documenti di Stato insieme a Gero Grassi

“Sapor di Storia” a Taranto. Stasera si cena nel Castello Aragonese

Una cena per scoprire gli angoli più nascosti del Castello aragonese e rivivere le emozioni che hanno caratterizzato la storia di questo meraviglioso posto

I Riti della Settimana Santa ruvese in diretta streaming

Lo scorso anno, furano oltre 60.000 i visitatori complessivi che visualizzarono le dirette streaming, da tutti i continenti

Il primo europeista? E’ stato un siciliano: Don Luigi Sturzo

Già nel 1918 Don Luigi Sturzo iniziava a parlare della necessità di costituire gli Stati Uniti d’Europa come prima tappa del lungo processo dell’integrazione economica mondiale

Fosse Ardeatine: lunedì a Bari il ricordo delle vittime pugliesi

Un incontro nella Sala Matutinum della Teca del Mediterraneo

Progetto “La Costituzione: Diritto Vivo”: il 18 e il 25 marzo...

Due gli appuntamenti presso il Liceo Classico Tondi e l’I.T.E.S. Fraccacreta. Aderisce anche il Liceo Pestalozzi

Lunedì a Bari un convegno sui 100 anni di Aldo Moro

L'incontro è organizzato dall'associazione degli ex consiglieri regionali pugliesi

Io sono Anna Frank, un successo la mostra a San Severo

Oltre 1600 i ragazzi che, accompagnati dai loro docenti, hanno visitato la mostra, messa a disposizione gratuitamente per scuole, associazioni, privati e gruppi

10 febbraio: la Giornata del Ricordo. Oggi, 70 anni fa, il...

Una data fondamentale nella complessa vicenda del confine orientale italiano. Anche 198 pugliesi tra le vittime delle foibe dell'Istria. Alcune delle iniziative in Puglia per commemorare la giornata di oggi

Araldo Di Crollalanza, l’uomo che disegnò Bari e la Puglia del...

Pubblichiamo l'intervento dell'architetto e scrittore Simone De Bartolo nel giorno dell'anniversario del Podestà barese. Su di lui Montanelli scrisse: “L’uomo che aveva costruito città e province, non aveva una casa, né un palmo di terra, né un conto in banca”.