Omicidio stradale: ok al disegno di legge. Ma basterà?

Siamo più vicini all'introduzione nel nostro ordinamento della figura specifica dell'omicidio stradale. Ieri, infatti, è arrivato il Sì dell'Aula della Camera al disegno di...

Omicidio Stradale: si è arrivati a una svolta?

Passati al Senato tre emendamenti del ddl su Omicidio Stradale. Ora si passa alla Camera.

Omicidio stradale: un sit in per chiedere certezze

Non ci sono date certe per l'iter parlamentare di un progetto di legge popolare sull'introduzione di una specifica figura all'interno del nostro codice penale sull'omicidio stradale. Oggi un sit organizzato in numerose città d'Italia per chiedere certezze al Governo

Puglia: meno incidenti stradali, ma anche meno attenzione per i pedoni

I dati sono preoccupanti. Tra il 2008 ed il 2013 in Puglia gli incidenti stradali sono diminuiti del 15,3%, mentre sono aumentati del 23,5% gli incidenti con investimento di pedoni. Il che rafforza maggiormente l'esigenza di una maggiore tutela per i pedoni, anche con l'introduzione nella legislazione italiana di una fattispecie specifica di reato come l'omicidio stradale

Omicidio stradale, la voce delle associazioni baresi

aMichi di Michele Visaggi e Ciao Vinny chiedono adeguati strumenti normativi per impedire ai colpevoli di omicidio stradale di rimettersi alla guida. Prevenzione ed informazione restano i più importanti settori d'intervento.

Omicidio Stradale? In Italia si oscilla e non c’è mai una...

Prosegue la nostra inchiesta sull'omicidio stradale e sulla necessità di dotarsi di una vera e propria fattispecie normativa specifica. Come viene affrontato, oggi, questo caso dai giudici?

#iononsonoinvisibile: celebrata la Giornata Mondiale Onu in ricordo delle vittime della...

Grande partecipazione di tutta la regione alle manifestazioni tenutesi in numerose città in ricordo delle vittime della strada e per chiedere immediatamente l'approvazione della legge sull'omicidio stradale

Vittime della Strada: qualcuno non vuole l’omicidio stradale

Domenica si celebra la giornata mondiale Onu per le vittime della strada. Ma in Italia è ancora lunga la strada che porta all'omicidio stradale. Chi non lo vuole? L'Aivfs ha le idee chiare

Omicidio stradale, ma cosa bolle in pentola?

Le cifre, sia pure in lieve calo rispetto a qualche anno fa, restano altissime ed inaccettabili. In Italia ogni anno oltre 4.000 persone perdono la vita in seguito a scontri stradali. Un terzo dovuto a guida in stato di ebbrezza o droga. Cosa fare per contrastare queste condotte criminali?

Giustizia per le vittime della strada

800 mamme oggi a Roma per chiedere alle istituzioni tempi rapidi per l'approvazione della legge sull'omicidio stradale. Tra queste c'è Francesca Lozito Bucci, madre del front man della Combriccola del Blasco, ucciso a Bari il 15 maggio 2007 da due pirati della strada. Ed in Italia la legge sull'omicidio stradale è ancora molto lontana