Quando il Duce inaugurò la Fiera del Levante

Nel 1934, Benito Mussolini, visitò Bari per aprire la quinta edizione della campionaria barese. Le cronache dell'epoca raccontano una giornata intensa che oltre alla Fiera videro un lungo tour nel capoluogo pugliese

12 settembre 1943: l’eccidio di Barletta

Una cruenta rappresaglia nazista a seguito degli agguati subiti il giorno prima portarono all'uccisione di undici agenti di polizia municipale e due netturbini barlettani.

2 dicembre 1943: il bombardamento del porto di Bari



Il 2 dicembre del 1943, i tedeschi bombardarono il porto di Bari. Vi furono migliaia di vittime tra militari e civili. Il Comando Alleato tenne segreta l'esplosione di una nave USA carica di YPRITE. Gli effetti della contaminazione chimica furono disastrosi.

La Puglia dei Longobardi

Bizantini, Goti, Saraceni e Longobardi si contesero la regione levantina vista come varco per conquistare la penisola italica. Nel 568 il popolo di re Alboino ebbero la meglio.

La Puglia dei briganti

Tra il 1861 e il 1865, la Puglia fu insanguinata dalla guerra che lo Stato condusse contro le bande dei briganti. Molti di essi diventarono, per la popolazione, veri e propri eroi e figure leggendarie. Le loro storie sono spesso cariche di fascino e mistero

Il ’68 in Puglia: l’autunno caldo di Bari

Nel 1968 esplose in tutta Europa un movimento di contestazione giovanile. Il '68 in Puglia vide un'alleanza tra studenti e operai delle fabbriche. A BAri il collante della protesta dei diversi gruppi politici, fu la lotta antimperialista e antifascista, in particolare la denuncia della violenta repressione in Grecia nei confronti di studenti ed intellettuali

Le battaglie di Olivento e Montemaggiore: l’Apulia è normanna

Quella tra Normanni e Bizantini fu una guerra cruenta e spietata, che visse di alcuni momenti chiave. Le battaglie di Olivento e di Montemaggiore sono state i primi, importanti successi ottenuti dai Normanni nella loro conquista del Sud Italia, a spese dell'Impero greco.

Quando Altamura divenne la Leonessa di Puglia

Nel 1799, sull'esempio di quanto accadeva a Napoli, scoppiò ad Altamura una rivoluzione ispirata ai principi di libertà, uguaglianza e fraternità, che erano stati propagandati dalla Rivoluzione francese. La tenacia e l'inarrestabile caparbietà che gli altamurani manifestarono nella difesa dei loro ideali, hanno valso ad Altamura una definizione storica: l'appellativo di "Leonessa di Puglia".

Tra repressione ed impegno: i “cattolici del dissenso” nella Puglia degli...

All'indomani del Concilio Vaticano II, a cavallo tra gli anni '60 e '70, sorsero in Puglia una serie di movimenti che forzavano in senso estremista e marxista le indicazioni e il processo di rinnovamento proposto dal Concilio. Le cosiddette "Comunità cristiane di base" si ispiravano a quelle nate in Sudamerica, che propagandavano una sorta di "teologia della liberazione", sfociando spesso in vera e propria lotta armata.

Taranto, capitale dell’antica Magna Grecia

Un capitolo a parte nella storia della Puglia protostorica merita la città di Taranto, che fu una tra le più belle colonie fondate dai Greci nell'Italia meridionale, nell'antica Magna Grecia, tra l'VIII e il VI sec. a.C.