Centrodestra, Nino Marmo è il primo candidato alle primarie per la Regione

0

C’è chi, ancora oggi, scommette che alla fine il centrodestra pugliese le primarie per le prossime elezioni regionali non le vuole proprio fare. Ma intanto, a scanso di equivoci, la prima candidatura ufficiale è arrivata.

Si tratta di Nino Marmo, vice Presidente del Consiglio regionale ed ex Assessore all’Agricoltura.

L’esponente di Forza Italia, ex Alleanza Nazionale, ha sciolto la riserva dopo la convention regionale dello scorso fine settimana di Giovinazzo.

Intanto si aspetta ancora la decisione ufficiale di Francesco Schittulli, presidente uscente della Provincia di Bari e da tempo candidato “in pectore” al ruolo di Presidente della Giunta regionale.

Ma dicevamo, non tutti vorrebbero farle queste primarie. Schierato per il “si” senza dubbi è Raffaele Fitto, mentre Giovanni Toti, sempre da Giovinazzo, ha posto in campo l’ipotesi che si arrivi ad un candidato unico di coalizione senza passare attraverso le primarie. Per questo e per capire come muoversi anche a livello di coalizione, una delegazione pugliese di Forza Italia guidata dal senatore Francesco Amoruso si incontrerà a Roma nei prossimi giorni con Silvio Berlusconi.

In attesa di saperne di più sulle decisioni di Forza Italia, il gruppo consiliare conferma ed ufficializza la candidatura di Marmo con un comunicato.

“Il collega e amico Nino Marmo, dopo un’attenta riflessione, ha comunicato al Gruppo consiliare di Forza Italia la sua candidatura alle primarie. Una notizia che il Gruppo apprende con soddisfazione e che spiana ufficialmente la strada per le primarie, strumento di grande partecipazione e coinvolgimento di tutto il popolo di centrodestra”.

“Iniziano ad emergere – proseguono – le candidature di personaggi autorevoli che hanno sempre dato un prezioso contributo nella nostra area politica. Oggi – concludono –  la candidatura di Marmo dà entusiasmo alla coalizione e conferma la bontà delle primarie, che costituiscono un’opportunità di straordinario dialogo e confronto con i cittadini che vogliono superare questi dieci anni tristi per la Puglia di malgoverno di Sel e del Pd”.

Condividi
Roberto Mastrangelo
Coordinatore Redazionale del progetto PugliaIn.net. Socio fondatore dell'Associazione Scritture Digitali, in passato giornalista per il Movimento, Roma, il Patto, il Resto, l'Indipendente, Puglia d'Oggi, Cerca la domanda scomoda da fare nel momento peggiore.

Nessun commento

Commenta l'articolo