Cerignola: rubava rame, muore folgorato

0

Un furto andato male, e pagato con la vita. Per l’ennesima volta nelle campagne nei pressi di Cerignola il rame degli impianti elettrici e telefonici era stato preso di mira dai ladri.

Un uomo di origine romena, del quale non è stato reso noto il nome, di circa 30 anni, è morto folgorato mentre, presumibilmente, stava cercando di rubare cavi dell’alta tensione in borgo Libertà, nelle campagne di Cerignola. Sull’episodio indagano i carabinieri del comando provinciale di Foggia. Sul luogo dell’incidente si sono recati anche i sanitari del 118 ma per l’uomo non c’è stato nulla da fare a causa delle gravissime ustioni sulle mani e sulle gambe.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo