Cisternino, la Strategia di Sviluppo Locale del Gal Valle d’Itria in un convegno

0

Si è tenuto lo scorso 3 settembre l’incontro per la condivisione della Strategia di Sviluppo Locale della Valle d’Itria.  Palcoscenico privilegiato degli incontri strategici per il futuro del territorio è da oltre 10 anni la Sagra dell’Uva di Casalini (Cisternino) che ha ospitato anche quest’anno esperti nel settore dello sviluppo territoriale oltre che  una numerosa platea di partecipanti per parlare di territorio, di ambiente e di agroalimentare in maniera integrata.

“La condivisione della strategia ha rappresentato un passaggio obbligato del percorso di consultazione partecipativa avviato dal GAL Valle d’Itria nei mesi scorsi. In moltissimi hanno contribuito a proporre idee e suggerimenti ed ora, per noi, presentare ciò che intendiamo realizzare ha significato condividere uno sviluppo che appartiene alla comunità essendo il frutto di una partecipazione attiva” ha dichiarato il dott. Antonio Cardone, direttore del GAL.

Sono intervenuti il sindaco di Cisternino, Luca Convertini, a cui sono seguiti  gli interventi tecnici del prof. Vincenzo Fucilli dell’Università di Bari, del prof. Vito Nicola Savino, Direttore del CSRFA (Centro di Ricerca, Sperimentazione e Formazione in Agricoltura) “Basile Caramia” e di Cardone.

Questo incontro segna un passaggio importante ai fini della presentazione da parte del GAL del nuovo PAL, Piano di azione Locale, in risposta al bando per candidare il territorio della Valle d’Itria sulla Misura 19 del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Puglia.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.