Cittadella-Bari 0-1, Minala regala tre punti che fanno moral

0

Brutta partita, brutto Bari ma tre punti importantissimi. Al tombolato di Cittadella finisce 1 a 0 per i biancorossi. In gol il classe ’96 Joseph Minala a recupero inoltrato. Partita che, dal punto di vista tattico e dello spettacolo, dice ben poco. Da una parte il Bari con in mano il pallino del gioco e dall’altra un modestissimo Cittadella che punta tutto sul contropiede. Biancorossi che, senza convincere,

Primo tempo che non ha niente da dire. Bari che tenta di fare la partita con il Cittadella che punta sulle ripartenze. La partita stenta a prendere il volo fino al 25′ quando su azione insistita dei biancorossi Salviato tira dalla distanza e guadagna un calcio d’angolo. Sugli sviluppi dello stesso Gomelt cerca di sorprendere Valentini ma il portiere di casa è attento. Il resto della partita è affidata a tiri velleitari dalla distanza di Defendi, Galano e Busellato.

Secondo tempo che sembra girare in favore del Cittadella quando al secondo minuto Gerardi si trova a un passo dalla linea di porta barese ma si fa anticipare all’ultimo. In realtà la partita viaggia sul ritmo blando del primo tempo e, a parte un tiro dai 35 metri di Sciaudone al 12′, bisogna aspettare il 25′ per vedere il primo pericolo barese. Sciaudone lancia Caputo che da posizione defilata colpisce l’esterno della rete del Cittadella. Pochi minuti dopo scambio tra Cuto e De Luca, la zanzara si gira e tira sfiorando il palo destro difeso da Valentini. Il Cittadella si fa vivo al,o al 40′ con un colpo di testa di Scaglia parato agevolmente da Donnarumma. Il gol arriva due minuti oltre il recupero. Calcio d’angolo di Sciaudone, Minala lasciato solo colpisce di testa battendo Valentini.

A fine partita c’è un soddisfatto Davide Nicola: “Questa è una squadra che non è abituata a soffrire nei momenti in cui c’è da soffrire. Ci sono delle situazioni in cui l’estetica è da mettere da parte e iniziare soffrire. Il cittadella è una squadra che poteva crarci problemi ma noi abbiamo risposto bene. Abbiamo visto dei giocatori che, anche ße utilizzati poco, possono essere utile alla causa. Siamo sulla stessa barca io e i giocatori. Quando accade qualcosa che dimostra che le partite si possono vincere al 92 cambiamo mentalità. Vedo una squadra che sta iniziando ad avere l’aggressività che mi piace ma il percorso è molto lungo”.

IL TABELLINO

CITTADELLA: Valentini; Cappelletti, Scaglia, De Leidi (Pellizzer dal 33′ st), Barreca; Minesso, Rigoni, Busellato (Benedetti dal 30′ st), Gerardi (Paolucci dal 19′ st); Coralli, Sgrigna. All. Foscarini

BARI: Donnarumma; Donati, Ligi, Camporese; Defendi, Romizi (Minala dal 27′ st), Salviato (Filippini dal 34′ st), Gomelt; Sciaudone, Galano (De Luca dal 21′ st), Caputo. All. Nicola

Marcatori: Minala (B) al 90’+2′

Ammoniti: Ligi (B) al 13′; Donati (B) al 15′; Busellato (C) al 24′; Caputo (B) al 47′.

Nessun commento

Commenta l'articolo