Consiglio comunale di Bari, indovina chi sarà vicepresidente?

0

Tra due donne ci sarà il terzo uomo? Oggi pomeriggio verrà svelato l’arcano. In ballo la vicepresidenza del Consiglio comunale di Bari. In realtà un ruolo più di prestigio che funzionale, ma in grado di garantire una buona visibilità a chi lo ricopre. Inaugurazioni e tagli da fare, presenza in qualità di istituzione a manifestazioni e cortei… sicuramente un buon affare.

La patata bollente è tutta del centrodestra. Attualmente i nomi in lizza sono due, quello di Irma Melini, eletta nella lista di Forza Italia dopo molti tentennamenti: prima della formalizzazione della sua candidatura al fianco di Di Paola era stata molto, molto tentata da Antonio Decaro, e per alcune ore aveva perfino ceduto, prima di tornare sui suoi passi. E poi c’è Anita Maurodinoia, rappresentante del Movimento Schittulli che, sbarcata a Bari quasi sconosciuta (provenienza Triggiano), ha raccolto più voti di qualunque altro candidato.

Nell’ultima seduta del Consiglio comunale Melini ha raccolto 11 voti, Maurodinoia 4, e nessuna è stata eletta. Ora si parla di un possibile terzo nome, sempre dell’opposizione, che starebbe bene a Decaro, meno al Pd. Potrebbe essere che tra le due donne possa rivelarsi come vincente la carta di riserva? In molti, anche dentro Forza Italia, ci spererebbero, dopo lo “sgarbo” pre-elettorale della Melini. Lo vedremo oggi pomeriggio.

 

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo