Corecom: rieletto Felice Blasi. Anzi no. Il presidente è Lorena Saracino

0

Forse oggi siamo arrivati alla fine (forse) della lunga e per certi versi surreale vicenda del rinnovo dei componenti del Corecom (Comitato regionale per le Comunicazioni) della Regione Puglia.

Come è noto, il Consiglio Regionale ha dovuto prima “fare finta” di non aver votato in Aula per l’elezione dei componenti, e quindi ha modificato la legge per permettere di allargare il numero dei componenti del Comitato da 3 a 5. Accontentando di fatto tutti, maggioranza ed opposizione di centrodestra e bypassando la norma che secondo alcuni (M5S) avrebbe impedito al presidente uscente, Felice Blasi, di mantenere il suo incarico con una norma di passaggio per cui il singolo mandato viene fatto valere soltanto dalle prossime nomine.

Questa mattina si torna in Aula. E si procede con l’elezione (bis) dei componenti il Corecom. Risulta eletto Felice Blasi con 21 voti, un solo voto in meno ottiene Lorena Saracino (20 voti). Eletti ad integrazione del comitato Franco Di Chio, Elena Pinto e Marigea Cirillo.

Dunque tutto a posto, finalmente? Eppure accade l’impensabile.

Dai conteggi è risultati, infatti, che il numero delle schede scrutinate era una in più rispetto al numero dei Consiglieri regionali partecipanti al voto.

La presidenza del Consiglio, dunque, ha dovuto annullare la votazione e ha deciso di procedere ad una nuova elezione, il cui esito è però stato differente rispetto alla prima tornata.

Infatti questa volta Lorena Saracino ha ottenuto 22 voti, Felice Blasi 20, poi cinque schede bianche le nulle.

Quindi la proclamazione. Il nuovo presidente del Corecom è Lorena Saracino.

Ma come mai c’era una scheda in più? Qualcuno che ha provato a fare il furbetto? Un errore o una semplice distrazione?

Certo è che a Bari ultimamente le elezioni a scrutinio segreto proprio non hanno fortuna. Dopo il “casus belli” del Comune di Bari e dell’offesa a Irma Melini, adesso è la volta della scheda fantasma in Regione, con tanto di cambio e di sorpasso ben oltre il filo di lana.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.