Cristella: basta con i contributi a pioggia che sanno tanto di clientelismo

0

Troppi bandi a pioggia dove si distribuiscono somme di modesta entità (per una impresa) a progetti spesso esaminati e giudicati da uno stretto giro di persone. Ad intervenire sull’argomento è il consigliere regionale di Forza Italia Giuseppe Cristella.

“E’ ora di finirla con i cosiddetti contributi a pioggia rivenienti da fondi europei, nazionali e regionali. E’ necessario ormai cambiare la logica clientelare perseguita per dieci lunghi anni dal governo vendoliano il cui motto politico è stato: poco ma a tutti”. E se sono amici molto meglio.

Adesso si cambia, perché occorrono interventi mirati soprattutto a favore di chi davvero fa impresa e i “finanziamenti destinati alle aziende private devono lievitare così come quelli destinati al mondo imprenditoriale giovanile affinché meglio sviluppino  il sistema della microimprenditorialità. Un focus particolare dovrà riguardare dunque assi importanti come la competitività, l’agroalimentare e lo sviluppo locale”.

“Insomma – sottolinea Cristella – è arrivato il momento di cambiare rotta perché la questione non è soltanto economica. Qui è in gioco un salto culturale che chi amministra deve fare proprio se si vuole ridare fiducia all’intero sistema economico regionale ed allontanare la tentazione dei contributi a pioggia per meri obiettivi clientelari”.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo