Crollo di Foggia, sette indagati

0

Sette persone sono state iscritte nel registro degli indagati dalla Procura di Foggia per il crollo del solaio di una casa in fase di ristrutturazione in via Ingino 6, che lo scorso 19 novembre ha provocato la morte dell’operaio Rosario Buonpensiero. Per sei indagati si ipotizza il reato di omicidio colposo; tutti sono accusati di violazione di norme edilizie.

Secondo quanto riferiscono fonti investigative, si tratta sostanzialmente e doverosamente di un atto dovuto per permettere la nomina di consulenti per accertamenti tecnici non ripetibili. Oggi, infine, verrà assegnato l’incarico per l’autopsia.

Leggi anche QUI

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo