Danni da Xylella, ultimi quattro giorni per chiedere il rimborso

0

Il 31 ottobre, tra 4 giorni (di cui due festivi) scadranno i termini per le imprese agricole salentine che intendono chiedere i risarcimenti per i danni da Xylella.

Il tempo, dunque, è pressocchè scaduto e sarà necessario, per avere accesso ai fondi, completare la procedura telematica.

“E’ quanto mai opportuno segnalare, come già richiamato in una precedente nota, che le imprese agricole salentine che hanno fatto domanda per richiedere i risarcimenti dei danni da calamità causati da Xylella fastidiosa hanno tempo fino alle ore 12.00 del 31 ottobre per terminare la procedura telematica e accedere al Fondo di Solidarietà nazionale. Un termine ultimo e inderogabile”.

Lo dichiarano l’assessore alle Risorse agroalimentari della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, e il Direttore di Dipartimento regionale Agricoltura, Gianluca Nardone, a pochi giorni dalla scadenza della procedura on line sul portale regionale ‘sviluppo rurale’.

“La preoccupazione nasce dal fatto che, a fronte delle circa 1.650 imprese salentine che potenzialmente avrebbero diritto, oggi risultano aver inserito i dati solo circa 600 aziende.

“Tutte le altre hanno ancora 4 giorni a disposizione, anche delegando un tecnico abilitato, per inserire i dati relativi alla perdita di PLV, che deve essere non inferiore al 30%, come da normativa vigente,  al fine di valutare il danno e il calcolo della relativa compensazione”.

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.