Debiti consorzi di bonifica: il Governo rinuncia all’impugnativa per incostituzionalità

0

Il Consiglio dei Ministri ha rinunciato all’impugnativa contro la legge della Regione Puglia n. 1/2017, che ha previsto norme straordinarie in materia di Consorzi di bonifica commissariati.

Il testo, approvato dal Consiglio regionale a febbraio, era stato osservato dal Governo nazionale, che aveva proposto ricorso alla Corte Costituzionale in relazione alla disciplina delle esposizioni debitorie di consorzi soppressi, considerando “invasa” la materia riservata alla legislazione statale dall’art. 117 della Costituzione.

Successivamente, a settembre, lo stesso Consiglio pugliese ha approvato a maggioranza le necessarie modifiche al testo adottato a febbraio, chiarendo la definizione dei debiti dei Consorzi di bonifica interessati, senza pregiudizio per i creditori e per favorire transazioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.