Domenica la seconda edizione del premio letterario Bari Città Aperta

0

Iniziative sociali e culturali rientrano tra gli obiettivi fondamentali dei Lions e due sono gli appuntamenti, previsti per i prossimi 25 e 26 novembre, e che vedono unirsi questi due mondi.

“Stato dell’arte, falsi miti e prospettive sulle vaccinazioni” e il “Premio letterario Nazionale”  due  interessanti incontri organizzati  in partnership con tra il Circolo della Sanità di Bari, il Club Lions Niccolò Picinni e l’Associazione Bari Città Aperta.

Sono 12 le vaccinazioni obbligatorie per i ragazzi fino ai 15 anni, requisito previsto dal piano nazionale di prevenzione e finalizzato al contenimento e alla riduzione dei rischi per la salute pubblica. Tema  delicato,  ancora  tanto acceso in molte regioni d’Italia, che mette in forte disagio i genitori. E sarà proprio questo l’argomento affrontato sabato 25 novembre alle ore 20.00 c/o Sala Europa – Hotel Mercure di Villa Romanazzi Carducci, alla presenza della dott.ssa Caterina Rizzo dell’Istituto Superiore della Sanità.

Domenica 26 novembre alle ore 9.00 c/o la Sala delle Muse – Circolo Unione di Bari – secondo appuntamento con la cultura e la premiazione dei vincitori della II^ edizione  del “Premio letterario Nazionale”. Dopo lo straordinario successo riscosso nel 2016, con la I edizione, “Bari Città Aperta“, l’omonima Associazione di Promozione Sociale, ha ritenuto giusto riproporre l’edizione 2017. La cerimonia, che vedrà la presenza di molti ospiti illustri appertenti a diversi ambiti, sarà presentata da Alessandro Lattarulo, organizzatore del Premio, e nel corso della stessa saranno comunicati pubblicamente i nomi dei vincitori.  La manifestazione sarà accompagnata anche da interventi musicali di Claudio Stea e da letture delle opere prime classificate a cura di Floriana Uva.

di Evelina Giordano

Commenta l'articolo

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.