Enel Brindisi, a Sassari il primo stop stagionale

0

Arriva la prima sconfitta stagionale nel posticipo al vertice per l’Enel Brindisi. In palio c’era la vetta della classifica insieme alla EA7 Milano, ed alla fine il terzo posticipo della stagione di Serie A di basket va al Banco di Sardegna Sassari. I biancoblù di coach Meo Sacchetti spengono ancora una volta l’Enel Brindisi, vincono la terza partita di fila e raggiungono Milano in testa al campionato di Serie A. La gara al Palaserradimigni finisce 87-78 per Logan e compagni. Proprio Logan è il top scorer della serata con 27 punti personali. Seguono Dyson con 18, Sanders con 13. Nella squadra pugliese si segnalano i 17 punti di James ed i 20 di Denmon.

Avvio impressionante della Dinamo. Gli uomini Meo Sacchetti, dopo essere stati anche a +20 sugli avversari, chiudono sul 28-9. Fantastico Logan che chiude il quarto con 13 punti personali. I Brindisini, di fatto, iniziano la propria partita nel secondo quarto, che si aggiudicano con un parziale di 27-14 e si riportano al -6 sotto il fil di sirena. Se il primo quarto aveva dato l’impressione di una passeggiata, la seconda metà del primo tempo fa capire che la battaglia è tutt’altro che finita.  Tra i brindisini da segnalare gli 11 punti di Denmon. La terza frazione di gioco vede la Dinamo sempre avanti: 65-55 con un parziale di 23-19 per i biancoblù, vantaggio che non viene più messo in discussione nel quarto ed ultimo parziale, con i brindisini capaci soltanto di ridurre lo svantaggio nel finale al di sotto dei 10 punti di margine.

 

Banco di Sardegna Sassari 87 – Enel Basket Brindisi 78

Sassari: Logan 27, Sosa 4, Sanders 13, Devecchi, Lawal 2, Chessa, Dyson 18, Sacchetti 6, Vanuzzo, Brooks 11, Todic 6, Cusin. All. Sacchetti

Brindisi: Harper 5, James 17, Bulleri 2, Cournooh 4, De Gennaro, Denmon 20, Morciano, Zerini 7, Henry 6, Turner 14, Mays, Ivanov 3. All. Bucchi

Parziali: 28 – 9; 42 – 36; 65 – 55; 87 – 78

Arbitri: Paternicò, Vicino, Attard

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo