A casa della capolista. L’Exprivia Molfetta sfida la Lube

0

Con la splendida “remuntada” di domenica ancora negli occhi, arriva già il tempo del prossimo impegno. E che impegno… Questa sera infatti l’Exprivia Molfetta affronta Civitanova in terra marchigiana in un match, inutile dirlo, che si presenta irto di difficoltà.

La Lube, infatti, è la squadra più in forma di questo campionato, come dimostrano sia la prima posizione in classifica, che la recente vittoria per 3-1 contro Modena.

Un team straordinario, che però l’Exprivia affronterà con la sfrontatezza di chi non ha nulla da perdere. La squadra di Di Pinto è partita nel pomeriggio alla volta di Civitanova, non prima di aver sostenuto un’intensa seduta di allenamento. L’allenatore molfettese ha lavorato su tutti i fondamentali, convinto che lottare su ogni pallone in tutte le tre partite che mancano di qui alla fine della stagione regolare, sia il modo migliore di agguantare e vivere con lo spirito giusto i playoff.

Tra i protagonisti principali dell’ultimo match, ma a onor del vero di tutto il campionato, c’è Daniele De Pandis, peraltro uno dei più esperti in termini di partite contro squadroni di alta classifica. Lui che con Cuneo sfidò senza paura team di caratura internazionale, vive il match con la giusta motivazione.

“La vittoria contro Perugia – afferma De Pandis – ci ha fatto ritrovare tantissima fiducia, dopo le ultime prestazioni un po’ giù di tono. La grinta e il cuore che abbiamo messo in campo contro Perugia sono peraltro la premessa per migliorare anche contro un team, Civitanova, fortissimo a livello tecnico. La partita contro la Lube sarà importante in chiave classifica, poi serviranno punti anche contro Latina e Piacenza per arrivare ai playoff nel modo migliore”.

Inevitabile chiedergli com’è stato l’impatto con Vincenzo Di Pinto, che ha sostituito la scorsa settimana Paolo Montagnani sulla panchina dell’Exprivia. “Stiamo cercando di rispondere al massimo alle richieste del nuovo allenatore – conclude De Pandis – che si sta concentrando molto sugli aspetti tecnici. Sono proprio questi dettagli che ci possono far crescere”.

Non resta che attendere con trepidazione questo straordinario match, che sarà trasmesso in diretta streaming su www.sportube.tv.

Condividi
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Rispondi