Falso “made in Puglia” nel brindisino

0

Sequestrate dai forestali oltre 200 forme di formaggio, di varia pezzatura, con false etichette “made in Puglia”, in un grosso rivenditore di prodotti alimentari nel brindisino.

La ditta commercializzava formaggi etichettati “Sapori di Puglia” che in realtà provenivano dalla Germania o erano prodotti in Sardegna, traendo in inganno i consumatori. Il rappresentante legale della ditta è stato denunciato per frode.

Condividi
Redazione
#raccontiamolapuglia. Quotidiano online indipendente di carattere generalista con un occhio particolare alle tante eccellenze della nostra regione.

Nessun commento

Commenta l'articolo